Sparatoria tra minorenni sfiora la tragedia: giallo sui baby killer

Nella notte si sfiora la tragedia tra minorenni a causa di una sparatoria: i Carabinieri indagano sui baby killer, è giallo

Sparatoria minorenni baby killer
Carabinieri di notte @GettyImages

Le baby gang continuano ad essere una delle peggiori piaghe sul territorio italiano, che difficilmente si riesce a risolvere. Questa volta la tragedia si sfiora a Sale, comune in provincia di Alessandria, dove scoppia una sparatoria che vede protagonisti dei minorenni. I colpi di arma da fuoco vengono sparati in una famiglia a via Circonvallazione Esterna e ad essere ferite sono due persone, forse minorenni, ricoverati ad Alessandria ed a Novi Ligure. I due sono in pericolo di vita, ma oltre a loro sarebbe rimasta ferita una terza persona, ma non in maniera grave. Continuano ad indagare i Carabinieri di Tortona perché la vicenda sembrerebbe essere poco chiara al momento. Il giallo potrebbe essere legato ad una famiglia di giostrai nella quale ci sarebbero divergenze.

Sparatoria tra minorenni, giallo sulla vicenda: i baby killer sarebbero sinti

auto dei carabinieri
Carabinieri (Foto Facebook)

Si apre un nuovo giallo a Sale, in provincia di Alessandria, dove nella notte tra ieri ed oggi avviene una sparatoria che vede il ferimento in maniera grave di due persone, presumibilmente minorenni, ed il ferimento invece in maniera lieve per una terza persona. Secondo le ricostruzioni la famiglia interessata nella sparatoria sarebbe di origine sinti e proprietaria di alcune giostre. Anche i ragazzi rimasti feriti sarebbero di etnia sinti, ed uno di loro addirittura avrebbe un proiettile in corpo. Inoltre la sparatoria sembrerebbe essere avvenuta in strada, proprio vicino la loro abitazione, mettendo in pericolo anche i vicini ed eventuali passanti. Continuano le indagini per riuscire a ricostruire meglio l’accaduto e capire quali possano essere le cause che hanno scatenato il tutto, mentre due di loro lottano tra la vita e la morte e di uno la prognosi è riservata.