Il nonno è malato di Covid: il gesto della nipote commuove il web

Un nonno, di giovane età, è malato di Covid e rischia di rimanere senza ossigeno: il gesto che compie la nipote nei suoi confronti commuove tutto il web.

Nipote Nonno Covid Taglio Capelli
Ana Paola con i capelli lunghi, prima del taglio (Fonte Twitter)

Di gesti pregni di solidarietà ne è pieno il mondo. Anche se spesso preferiamo “vedere” la notizia che provoca scandalo, di persone che si mettono al servizio dell’altro la società ne è davvero piena. Basta osservarle. Pratica (fortunatamente) divenuta più comune (quella di osservare tali gesta) durante la pandemia da coronavirus.

Nelle ultime ore, un gesto di grande solidarietà, ma anche di tanto affetto e amore, è avvenuto da parte di una ragazza messicana nei confronti di suo nonno. I protagonisti portano un nome e cognome. Ana Paola Romero, di 16 anni, nata e cresciuta a Toluca, uno Stato del Messico, e Jesus, di 68 anni, anch’egli residente nello stesso Stato.

Quest’ultimo è stato colpito dal Covid-19, come gran parte della famiglia. In difficoltà economica per acquistare una bombola d’ossigeno, ci ha pensato, appunto, la nipote. Che ha compiuto un grande gesto per mettere “sul piatto” la sua somma di denaro. Un gesto simbolico che “dice” tanto e che ha fatto il giro del web.

La nipote si taglia la coda dei capelli: il gesto per aiutare il nonno malato di Covid

Nipote Nonno Covid Taglio Capelli
Ana Paola con i capelli tagliati (Fonte Twitter)

In Messico, una bombola d’ossigeno costa all’incirca 5.700 pesos, che sono l’equivalente di 235 euro, e dura solo un giorno. Una famiglia colpita dal Covid, quella di Ana Paola. Che in questo periodo aveva già sborsato 40.000 pesos in cura, ben 1.600 euro.

Jesus, il nonno di 68 anni, è stato colpito dal coronavirus, ed essendo già diabetico fa molta fatica a respirare. Così la nipote ha deciso di tagliarsi ciò che le stava davvero a cuore: la sua lunga coda di cavallo, che le abbelliva il taglio: 73 centimetri di capelli. Poi si è fatta fotografare e ha messo la foto sui social con tanto di descrizione.

Dal taglio ha ricavato ben 2.500 pesos: 100 euro. Non bastavano di certo per comprare l’intera bombola. Ma ciò che è stato importante risiede nel gesto: togliersi qualcosa di bello per aiutare chi è in netta difficoltà.