Covid-19, il bollettino del Ministero Della Salute del 9 Gennaio 2021

Il Ministero della Salute ha reso noti, tramite il consueto bollettino, i dati dell’epidemia da Covid-19 aggiornati al 9 Gennaio

bollettino ministero salute 9 gennaio
Il Bollettino Del Ministero Della Salute del 9 Gennaio 2021

Il Ministero della Salute ha pubblicato i dati relativi al bollettino aggiornato al 8 Gennaio 2021 in merito alla pandemia globale da Coronavirus. I casi di contagio erano saliti a 2.257.866, con un incremento di 19.978, rispetto al giorno precedente (172.119 test per tamponi). Proseguiva il calo dei soggetti attualmente positivi che risultavano essere 572.842, con un incremento di 2.453 persone, rispetto al giorno precedente. Le persone guarite erano giunte complessivamente dall’inizio dell’emergenza a 1.606.630, con un incremento di 17.040 pazienti. Nelle ultime 24 ore si erano registrati 483 decessi che portavano il bilancio complessivo delle vittime in Italia a 78.394

Missione OMS in Cina: si indaga sull’origine della SARS Cov 2

bollettino 9 gennaio 2021
World Health Organization (Fonte GettyImages)

Sin dallo scoppio della pandemia da Covid-19, chiunque si chiede la malattia da dove abbia origine. Diverse le ipotesi che sono fioccate nel corso dei mesi. Dalle considerazioni dei virologi e professionisti internazionali, fino alle analisi dettagliate tra provette e reazioni chimiche. Nonostante la tecnologia scientifica abbia fatto enormi progressi non riescono ancora a stabilirsi le possibili cause che hanno portato alla “generazione” del nemico, ormai fisso tra noi.

In molti alla fine ipotizzavano un virus proveniente dalla tratta degli animali, destinati al macello. Un’usanza tipicamente cinese, dalla quale potrebbe scaturire la reale origine del SARS Cov 2. Altra ipotesi da non trascurare è certamente quella che tutto sia nato all’interno di un laboratorio. Oppure ancora che il “nemico” attorno a noi sia mutato a causa del cosiddetto fenomeno del “salto di specie”.

Tra le organizzazioni mondiali della sanità che ha approfondito gli studi del Covid-19 vi è certamente l’OMS, più che mai convinta al giorno d’oggi di estrapolare qualche verità dove tutto ha avuto origine, ovvero Wuhan. Tutto pronto dunque per la “spedizione” scientifica che condurrà gli esponenti dell’Organizzazione più importante a livello sanitario globale a sperimentare le origini del “male” mondiale.

bollettino 9 gennaio 2021
Oms covid europa – Getty Images

Secondo le ultime indiscrezioni provenienti da Sky Tg 24,  Zeng Yixin, viceministro della Commissione sanitaria Nazionale, si è esposto in maniera chiara sulla vicenda. Ecco le sue dichiarazioni: “Qui siamo pronti. Non appena gli esperti dell’OMS completeranno le procedure e confermeranno il loro programma, andremo insieme a Wuhan per condurre le indagini. Stiamo aspettando l’arrivo degli scienziati dell’Organizzazione”.