Covid-19, il bollettino del Ministero Della Salute del 18 Gennaio 2021

Il Ministero della Salute ha reso noti, tramite il consueto bollettino, i dati dell’epidemia da Covid-19 aggiornati al 18 Gennaio

bollettino 18 gennaio
Covid-19 (Fonte GettyImages)

Il Ministero della Salute ha pubblicato dati relativi al bollettino ufficiale aggiornato al 18 Gennaio in merito alla pandemia globale da Coronavirus. I casi di contagio complessivi sono saliti a 2.390.101 con un incremento di 8.824 unità rispetto a ieri, a fronte di 158.674 tamponi. I pazienti i ricoverati in terapia intensiva (+41)  risultano essere 2.544, mentre il numero delle persone guarite è giunto a 1.760.489 con un incremento di 14.763 unità. Nelle ultime 24 ore si sono registrati 377 decessi che hanno portato il bilancio totale delle vittime nel nostro Paese a 82.554.

Il numero dei vaccinati totali nel Paese sale a 1.153.501 persone

I funerali ai tempi del Covid-19: “Evitiamo determinate cose”

bollettino 18 gennaio 2021
Chiesa (getty images)

Dopo l’ennesimo DPCM firmato dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, per limitare la diffusione della pandemia da Covid-19, i comportamenti delle persone sembrano aver assunto contorni più maturi. Ancora più poche strette di mano, nessun bacio, ne abbraccio. Questo è l’invito del governo agli italiani. Questo è l'”incipit” di una famiglia di Turisano, in Puglia, per la partecipazione al funerale di un 89enne.

La cerimonia si è svolta nel “silenzio” più totale, tra pochi intimi, mentre gli altri componenti al di fuori dei parenti più stretti hanno potuto assistere alla funzione religiosa, direttamente sul canale streaming “Zoom”, la piattaforma di videocall più usata durante il lockdown e le restrizioni. 

Probabilmente la decisone più ligia e giusta in questo periodo di forte preoccupazioni, caratterizzato dal rischio di nuovi focolai, generati proprio a causa di queste manifestazioni di massa. “A causa del periodo di questa pandemia i familiari ci tengono a precisare che non si accettano visite a casa”. Questo è il messaggio dell’agenzia funebre, che ha tenuto a precisare il rispetto delle regole per evitare una potenziale diffusione del contagio, in una zona ad alto rischio infezione, come segnaalto dal Ministero della Salute.

bollettino 18 gennaio
funerale (Getty Images)

Nel manifesto, anche l’ID per partecipare alla call e la password, per un ultimo saluto all’89enne in estrema sicurezza.