Oscar, annunciato una novità sui film stranieri: mai successo prima

Importante novità per quanto riguarda i film stranieri candidati all’Oscar: arriva un nuovo metodo per migliorare la short list in gara.

Oscar Novità Film Stranieri
La statuetta dell’Oscar
sul palco (Getty Images)

La pandemia da coronavirus non ha scombussolato soltanto il nostro modo di vivere, ma anche quello di relazionarci a eventi importanti che “girano” nel nostro quotidiano. In alcuni settori più che usare il verbo scombussolare, potremmo benissimo dire che ha lanciato nuove sfide da prende al balzo. Una di queste è quella inerente ai miglior film candidati all’Oscar.

Il Board of Governors dell’Academy ha approvato una modifica molto importante al regolamento già in vigore negli anni precedenti: si passa dai 10 ai 15 film di diversi Paesi che potranno entrare nella “short list”, quella lista che funge da anticamera alle vere e proprie nomination, dell’international feature film, ossia del miglior film straniero o comunque di lingua non inglese.

Come dicevamo poc’anzi, la pandemia da Covid-19 ha fornito nuove sfide. Non solo nelle visualizzazione dei film, ma anche nelle votazioni finali con un metodo mai visto prima.

Tutto cambia: l’Oscar per i film stranieri vede delle importanti variazioni

Oscar Novità Film Stranieri
La statuetta dell’Oscar (Getty Images)

Tutto cambia, soprattutto in tempi come questi. Ma spesso cambia soprattutto per garantire che l’integrità di un processo rimanga intatta. Il comitato preliminare del lungometraggio internazionale voterà a scrutinio segreto per arrivare, quindi, alla rosa dei 15 film provenienti da diversi Paesi.

Questa poc’anzi citata è un’altra novità. Basta vedere agli anni addietro per capire che la votazione, invece, si è verificata sempre di persona. Altra variazioni se non novità stessa: si voterà in uno spazio virtuale. Processo, anche questo, non voluto ma accelerato dalla pandemia da Covid-19.

Vari registi faranno parte del comitato esecutivo, tra cui: Susanne Bier e Larry Karaszewski. Mentre per quanto riguarda i film candidati, il nome italiano che spicca fra quelli stranieri è il film documentario di Gianfranco Rosi, “Notturno”. Infine, la “short list” dei candidati all’Oscar per il miglior film internazionale sarà resa nota il 9 febbraio. Le nomination saranno annunciate il 15 marzo, mentre la cerimonia finale è fissata per il 25 aprile.