“Troppa paura del Covid”, l’assurda scelta dell’uomo sembra il film con Tom Hanks

Aveva troppa paura del Covid per tornare a casa, per questo un uomo di 37 anni ha fatto la sua incredibile scelta, portandola avanti per tre mesi. Finito in arresto, si era anche spacciato per qualcun altro.

Coronavirus, primo positivo ai test a Fiumicino: rientrava da Malta
Aeroporto (gettyimages)

Come storia ricorda a tratti la trama del film The Terminal, la commedia romantica del 2014 diretta da Steven Spielberg con Tom Hanks come personaggio principale. E proprio come nella pellicola anche il protagonista di questa storia, avvenuta a Chicago, per mesi ha vissuto all’interno di un aeroporto. Questa volta però non c’è finzione ed è tutto vero: al centro della vicenda c’è il trentaseienne californiano Aditya Singh che, arrivato lo scorso ottobre nello scalo dell’aeroporto internazionale O’Hare, ha deciso di piazzarsi nel terminal pur di non tornare a casa.

La motivazione? Aveva troppa paura del Covid per uscire di lì, per questo ha cercato una zona “sicura” dell’aeroporto per potercisi piazzare e, di fatto, vivere. E così ha fatto per quasi tre mesi: Aditya si è stanziato all’interno della struttura, riuscendo a eludere più volte i controlli spacciandosi per un inserviente. Si era infatti procurato un badge di un dipendente ma alla fine la sua copertura è saltata. Pochi giorni fa un controllo delle forze dell’ordine lo hanno smascherato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Pilota disegna un pene nel cielo

Vive tre mesi in aeroporto per paura del Covid: smascherato

tom hanks
Screen video

Due dipendenti dello scalo sabato scorso, stando a quanto riporta il Chicago Tribune, avrebbero chiesto i documenti all’uomo che, però, ha mostrato loro il badge da inserviente dello scalo. Il piano però non è andato come previsto: lo smarrimento del tesserino era stato denunciato dal legittimo proprietario tempo prima, ed ecco che la copertura del buon Aditya è saltata. Secondo l’avvocato del protagonista di questa storia l’uomo era “troppo spaventato per tornare a casa a causa del Covid” ed aveva deciso di stanziarsi all’interno del terminal, riuscendo a procurarsi da mangiare grazie alle offerte dei passeggeri.

indice viaggi sicurezza
Un aeroporto (Getty Images)

Ora però è atteso a processo: le accuse che pendono su di lui sono quelle di sconfinamento in un’area riservata e furto.