GF Vip, l’audio rimane aperto in casa: rivelazione degli autori su Zorzi

Grave errore degli autori del GF Vip che lasciano i microfoni accesi e le loro parole si sentono nella casa: rivelazione su Tommaso Zorzi

GF Vip Zorzi
Tommaso Zorzi (Immagine da Instagram)

Si avvicina sempre di più la chiusura del Grande Fratello Vip. Infatti nell’ultima puntata del reality, Alfonso Signorini ha comunicato ai concorrenti i casa che il programma si prolungherà più del previsto, ma che finirà prima dell’ultima settimana di febbraio. La notizia non è di certo stata accolta con serenità all’interno della casa, soprattutto da parte di Tommaso Zorzi, che è uno di quelli entrati nella prima puntata del 14 settembre e che è nella casa da quattro mesi. In questi giorni la produzione concede ai concorrenti di sentire alcuni membri della famiglia, ma questo non migliora le cose. Infatti Tommaso continua ad essere molto giù di morale e spunta un nuovo mistero. Gli autori lasciano i microfoni aperti e l’audio si sente in casa mentre fanno delle rivelazioni proprio su Zorzi.

GF Vip, audio degli autori aperto in casa: cresce il mistero su Tommaso Zorzi

 

In questi giorni Tommaso Zorzi non è il solito burlone che fa divertire il pubblico italiano, che lo ama tantissimo. Infatti da quando ha saputo del prolungamento del GF Vip ed ha sentito alcuni membri della famiglia, sembra avere il morale a terra. Inoltre oggi arriva l’errore degli autori che lo mettono ancora una volta sotto i riflettori. Infatti oggi in casa si è improvvisamente sentita la voce di uno degli autori affermare: “Vi ricordo che non dobbiamo evitare proprio i contatti esterni con Tommaso”. Questo ha da subito suscitato la curiosità dei concorrenti in casa che del pubblico. I social si sono subito scatenati a riguardo, con molti utenti che pensano ci si possa riferire al fatto che Zorzi ha accennato di pensare di lasciare la casa per la sua tristezza. Questo potrebbe aver portato gli autori a limitare i contatti con l’esterno per non farlo stare male e non perdere uno dei concorrenti più forti.