“Quasi alle mani”, retroscena su Udinese-Inter: Conte furioso – VIDEO

C’è grande timore per il referto dell’arbitro Maresca su Antonio Conte. Il tecnico salentino ieri è stato espulso nel finale di gara in Udinese-Inter. Tensione nel tunnel degli spogliatoi.

conte udinese inter proteste
Getty Images

Rischia grosso Antonio Conte. Il tecnico dell’Inter, cacciato ieri nel finale di gara contro l’Udinese, sarebbe venuto quasi alle mani con l’arbitro Maresca. Una tensione che è nata in campo durante le battute conclusive del match: in particolar modo alla segnalazione del recupero, 4 minuti; ritenuti troppo pochi dal mister nerazzurro e dal suo staff. Proteste vibranti che hanno portato il direttore di gara prima a riprendere l’allenatore, poi a cacciarlo definitivamente dal campo della Dacia Arena. “Sei sempre tu, bravo! Sei sempre tu, pure al Var!” queste le parole di accusa di Conte all’arbitro, alludendo anche a un passato episodio (qualche giornata fa) in cui Maresca al Var non aveva segnalato un rigore per l’Inter.

Quel che è successo dopo, al triplice fischio, sarebbe però ancor più grave e potrebbe costare a Conte più di una gara di squalifica. Secondo le ricostruzioni, infatti, l’allenatore salentino e l’arbitro Maresca sarebbero quasi venuti alle mani nel tunnel degli spogliatoi.

La ricostruzione che fa la Gazzetta dello Sport è chiara e parla di una violenta lite a telecamere lontane. Ora Conte rischia di saltare più partite. Tutto dipenderà dal referto dell’arbitro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Ronaldo miglior bomber all time: “Tutto falso”

Conte contro Maresca dopo Udinese-Inter

La gara si è conclusa 0-0 e l’Inter ha perso la grande occasione di agganciare in vetta il Milan che, contemporaneamente, cadeva a San Siro contro l’Atalanta. La Rosea rivela quello che sarebbe avvenuto nel tunnel che porta negli spogliatoi: toni accesi tra i due protagonisti, con il contatto fisico evitato solo grazie all’intervento degli altri presenti, tra i quali anche alcuni giocatori.

Se Maresca presenterà un referto in cui includerà anche questo episodio, allora Conte verrà squalificato per più di una partita. Il rischio è che il tecnico possa saltare almeno altre due gare in più in campionato.