Vaccino Covid, la gaffe della giornalista fa il giro del web: il VIDEO è virale

Il vaccino contro il covid continua a occupare le prime pagine di giornali e telegiornali. Nel dare la notizia, molti sono stati i giornalisti incappati in gaffe diventate virali.

Vaccino covid gaffe della giornalista
(fonte: Pixabay)

Le notizie sui vaccini contro il coronavirus continuano ad aprire giornali e telegiornali. Questo perché la campagna di vaccinazione italiana, secondo la quale si sarebbe raggiunta l’immunità di gregge entro settembre, dovrà essere ridimensionata. I ritardi nelle consegne annunciati da Pfizer e da Astrazeneca hanno rallentato fortemente il ritmo delle vaccinazioni, che in Italia stava andando in maniera spedita. Il nostro Paese, infatti, è il primo in Europa per dosi di siero somministrate: un milione e 370mila fino a ora. Le persone che hanno già ricevuto entrambe le dosi necessarie sono invece 93mila.

Oggi, nell’annunciare l’ennesima notizia di questo genere, una giornalista del tg3 ha commesso una gaffe in cui erano già incappati altri colleghi in precedenza. Il video è subito diventato virale sul web, rimbalzando sulle pagine di satira.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Vaccino Covid, che figura al Tg 1! La gaffe del giornalista è virale VIDEO

Gaffe della giornalista mentre lancia una notizia sulle vaccinazioni

Ancora ritardi delle aziende nella fornitura dei vagi…vaccini“. Questa la frase incriminata. Già altri giornalisti, al Tg1 e a SkyTg24, erano caduti nella stessa trappola a causa dell’assonanza tra le due parole. Fortunatamente Tatiana Lisanti, questo il nome della giornalista, si è subito corretta ed è andata avanti senza batter ciglio.

Immediata invece è stata la reazione del web, che non perdona neanche il minimo errore. Anzi, alcuni utenti hanno anche azzardato ipotesi esilaranti. Cioè che ormai i giornalisti sbaglino di proposito solo per avere qualche ora di gloria su pagine di satira e trash. Quale che sia il motivo, ormai la situazione sta decisamente sfuggendo di mano. Tanto che gli amministratori della pagina Trash Italiano, nel commentare la gaffe, hanno sentenziato: “La smettiamo?“.