Sanremo 2021, l’ultimatum di Amadeus: ecco cosa si aspetta il conduttore

Incredibile ultimatum da parte di Amadeus: il conduttore dell’ultimo e del prossimo Sanremo esce allo scoperto e prende posizione, una volta per tutte.

Amadeus Fiorello Ultimatum Sanremo 2021
Amadeus e Fiorello sul palco di Sanremo (Getty Images)

Nelle ultime ore, per quanto riguarda l’ambito dello spettacolo strettamente legato alla musica, non può che tener banco la vicenda del Festival di Sanremo. La kermesse sta passando un momento difficile come ogni altro grande spettacolo che deve sapere che destino gli accadrà da qui a pochi mesi, settimane, se non giorni.

La tensione è davvero alle stelle. Il 2021 potrebbe essere un anno senza che le “tende” del Teatro Ariston si aprano e i cantanti diano voce ai loro talenti. Ma c’è dell’altro, o meglio, c’è altro che bolle in pentola prima di affermare, con certezza, ciò poc’anzi detto.

E chi se non Amadeus poteva uscire allo scoperto nelle ultime ore? Il conduttore del prossimo (forse) Festival di Sanremo è uscito allo scoperto con delle dichiarazioni che hanno lasciato tutti a bocca aperta. Una presa di posizione forte, netta e precisa. Amadeus tira fuori gli artigli, ma c’è già chi risponde in altrettanti modi, forti e chiari.

Amadeus non presenterà il Festival di Sanremo: un ultimatum da brividi

Amadeus Ultimatum Sanremo 2021
Amadeus sul palco di Sanremo (Getty Images)

La confusione, ormai, è arrivata alle stelle. Il Festival di Sanremo rischia davvero di non andare in scena. Ma, nelle ultime ore, per un motivo forte e chiaro. Amadeus, conduttore dell’eventuale edizione di questo 2021, ha preso posizione e ha dichiarato che senza il pubblico non condurrà proprio un bel niente.

Né lui, né Fiorello saliranno sul palco senza un pubblico dinanzi ai loro occhi. Un vero ultimatum, che ha fatto tremare davvero tutti, compresi i dirigenti Rai. A rispondere è stato subito il ministro Dario Franceschini. Quest’ultimo ha dichiarato: “Niente pubblico, neanche i figuranti. So che il Festival è uno spettacolo che segue gran parte dell’Italia. Ma il Teatro Ariston non è esente dalle norme vigenti”.

Alla fine di tutto, però, c’è da capire un solo aspetto, fondamentale. La sfuriata, o se volete ultimatum di Amadeus arriva perché qualcuno si è accorto che il pubblico è vita, anima e corpo di uno spettacolo e le persone animano la vita quotidiana o soltanto perché non si dà il consenso al “solo” pubblico di Sanremo di partecipare alla kermesse? Ecco, in questo ultimatum c’è tutta la complessità del pensiero. Che qualcuno dia delle spiegazioni, più chiare.