Il Principe William dice basta: “Non sarà più tollerato nulla di tutto ciò”

Il Principe Willian decide di dire la sua su una piaga mondiale molto delicata: non tollererà più gesti del genere e lo comunica sui social

Kate e William
Kate e William (screen Instagram)

I social sono ormai un metodo di divulgazione molto utilizzato ed anche molto importante. Infatti attraverso questi si può tentare di sensibilizzare le persone su argomenti molto delicati, cosa che ha deciso di fare il Principe William d’Inghilterra. Nonostante agire in pubblico non sia proprio il suo forte, questa volta decide di lanciare un messaggio, o meglio un avvertimento a tutti. L’argomento dei tweet del Duca di Cambridge è il razzismo all’interno dello sport. Il Principe decide di condividere tre tweet per cercare di sconfiggere il razzismo soprattutto nel mondo del calcio, dove ha lanciato diverse iniziative importanti. Una presa di posizione che magari riuscirà a fare un passo in avanti su una questione delicata.

Il Principe William su Twitter: tre messaggi contro il razzismo

Principe William
Principe William (Getty Images)

Arrivano attraverso Twitter gli avvertimenti del Principe William contro il razzismo. Infatti attraverso il proprio account il Duca di Cambridge condivide tre tweet. Il primo recita: “L’abuso razzista, in campo, sugli spalti o sui social media, deve finire ora perché è spregevole”. Poi ne arriva un secondo: “Tutti siamo responsabili di creare ambienti in cui il razzismo non si verifichi”. Infine: “Chi sceglie di diffondere odio e divisione è responsabile delle proprie azioni. Queste responsabilità sono estese alle piattaforme in cui questi si svolgono maggiormente”. Dunque prova a mettere un freno all’odio ed al razzismo il Principe Harry, intervenendo a sorpresa sull’argomento ed esponendosi in prima persona in questa lotta contro una piaga mondiale. Un messaggio che se condiviso da altre autorità potrebbe riscuotere maggiore successo e risultati non solo nel mondo dello sport.