Champions League, decisione UEFA per Covid: “Si cambia”

Ha rischiato anche di saltare e di venir posticipato, l’ottavo di finale di Champions League in programma il prossimo 16 di febbraio però è “salvo”. Lipsia-Liverpool si giocherà a Budapest.

Sorteggio Champions League
Il trofeo della Champions League (Getty Images)

Il Lipsia perde l’occasione di poter giocare nello stadio di casa l’andata degli ottavi di finale di Champions League. Il club tedesco, semifinalista nella passata edizione del torneo, paga le restrizioni anti Covid che sono in vigore in Germania, dove fino al prossimo 17 febbraio non sono ammessi viaggiatori provenienti dalla Gran Bretagna. Il Liverpool aveva chiesto un’eccezione ma il Governo di Berlino è stato irremovibile. I Reds quindi non si sarebbero potuti presentare alla Red Bull Arena di Lipsia per giocarsi la prima delle due partite contro gli avversari.

È stata scartata l’ipotesi di rinvio del match (sia a causa dei pochi slot disponibili per il recupero che per il pericolo di proroga delle norme anti Covid) sia quella di invertire i campi. Lipsia-Liverpool si giocherà regolarmente il prossimo 16 febbraio, ma a Budapest. Invariato quindi il programma della Champions League.

Lipsia-Liverpool di Champions League a Budapest: il comunicato della UEFA

“Lipsia e Liverpool per la loro stretta collaborazione e assistenza nel trovare una soluzione al problema” scrive la UEFA in una nota ufficiale, con la quale comunica la decisione di giocare alla Puskas Arena di Budapest il match tra tedeschi e inglesi. Il ringraziamento del massimo organismo calcistico europeo anche nei confronti della Federcalcio ungherese: “… per il suo sostegno e per aver accettato di ospitare la partita“. Confermata la data del ritorno, il prossimo 10 marzo regolarmente ad Anfield. Stadio che, tra l’altro, proprio meno di un anno fa fu uno degli ultimi a ospitare un match di Champions con il pubblico sugli spalti.

Intanto nelle ultime ore Sky ha annunciato a tutti i suoi abbonati di aver acquistato i diritti audiovisivi per la messa in onda di 121 delle 137 partite a stagione della Champions League per il triennio dal 2021 al 2024.