Incidente fatale per un 37enne: la vittima è stata investita due volte

Un uomo di 37 anni ha tragicamente perso la vita in seguito a un doppio incidente. La vittima è stata investita due volte nel giro di pochi secondi: la ricostruzione

Incidente sulle strisce pedonali
Strisce pedonali (Pixabay)

Tragedia sulla Tiburtina, nel territorio di Tivoli Terme, vicino Roma. Un uomo, sceso dalla sua auto per raggiungere un distributore di sigarette dall’altra parte della carreggiata, è morto in seguito a un doppio incidente. Due auto, entrambe due Fiat Panda, hanno investito la vittima, che dopo il primo impatto con la vettura guidata da una donna di 30 anni, è finito nella corsia opposta venendo colpito dalla seconda auto – guidata da un’altra donna di 53 anni.

L’uomo, originario di Bracciano, è morto poche ore dopo in ospedale a causa delle gravi ferite riportate. Sul post sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno trasportato l’uomo al San Giovanni Evangelista di Tivoli. Purtroppo per la vittima non c’è stato niente da fare.

Roma, doppio incidente stradale: denunciate due donne

auto dei carabinieri
Un’auto dei Carabinieri (Pixabay)

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti, oltre ai sanitari, anche le forze dell’ordine, per i rilievi del caso e per indagare sulla dinamica dell’incidente. Come detto, pare che la vittima abbia attraversato la strada per raggiungere un distributore automatico di sigarette. Durante il tragitto però, prima l’impatto con la 30enne e poi l’impatto con la 53enne, non hanno mai permesso all’uomo di arrivare al distributore.

La vittima è morta all’ospedale, poche ore dopo il suo arrivo, a causa delle gravi ferite riportate. Non sono ancora chiare le dinamiche dell’incidente, su chi avesse torto, soprattutto visto il coinvolgimento di ben 2 vetture. Intanto, come riportato da Roma Today, i carabinieri hanno denunciato le due donne per omicidio stradale, dopo aver svolto i rilievi scientifici. La salma della vittima sarà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per l’autopsia.