Crisi M5S, il de profundis di Travaglio: le sue parole faranno discutere

E’ giunto il momento di rottura tra il Movimento 5 Stelle e il suo più convinto sostenitore Marco Travaglio? Le sue parole sono state molto dure.

travaglio rottura m5s
Marco Travaglio (Fonte GettyImages)

Il noto direttore de Il Fatto Quotidiano, Marco Travaglio, è stato ospite nel salotto di Otto e Mezzo condotto da Lili Gruber. Non è la prima volta che il giornalista prende parte a discussioni politiche in televisione, anzi, sono il suo pane quotidiano.

C’è però qualcosa che ha fatto storcere il naso ai telespettatori abituati a vedere e sentire Travaglio difendere a spada tratta il Movimento 5 Stelle. Infatti, per la prima volta, dopo tantissimi anni, l’editore ha preso una strada totalmente diversa da quella sui cui solitamente viaggia. Il motivo? Il M5S ha deciso di appoggiare il governo nascente Draghi e una maggioranza formata da Berlusconi e Salvini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Il Ministero per la Transizione Ecologica, Draghi dirà sì ai M5s: ma che cos’è?

Marco Travaglio duro contro il MS5: “Grillo si è fatto intortare”

travaglio contro m5s
Marco Travaglio (Fonte screen-shot)

Il giornalista torinese ci è andato giù pesante contro quelli che erano i suoi protetti. Travaglio, ospite dalla Gruber, si è mostrato completamente in disaccordo e contrariato in merito agli ultimi sviluppi tra MS5 e Governo. Infatti, tramite la piattaforma Rousseau, i membri del movimento hanno deciso di appoggiare il governo nascente e soprattutto di prendere in considerazione la possibile alleanza con Berlusconi e Salvini.

Ovviamente questa decisione ha scatenato l’ira di tantissimi sostenitori che hanno sempre supportato il M5S proprio perché si allontanava da quel tipo di politica. Anche il giornalista e direttore de Il Fatto Quotidiano non ha preso per niente bene la decisione del movimento. Infatti, ha dichiarato che Grillo non è assolutamente scemo e si sarà fatto intortare da Draghi. “Prima di calarsi le brache avrebbero dovuto chiedere qualche garanzia in più” sicuramente Marco Travaglio non è noto per la sua diplomazia, anzi. E’ arrivata la rottura definitiva tra il torinese e il moviemento?