Britney Spears, la confessione da brividi della cugina: “Mi ha minacciata”

La cugina e assistente di Britney Spears, Alli Sims, ha rilasciato importanti e sconvolgenti dichiarazioni riguardanti il padre della cantante, Jamie Spears.

briteny spears confessione cugina
Alli Sims (Fonte GettyImages)

La sconvolgente storia riguardante la conservatorship di Britney Spears ha nuovi risvolti. Recentemente si è tenuta una seconda udienza che ha visto la pop star ottenere una piccola vittoria nei confronti del padre Jamie Spears. Infatti, il tribunale ha concesso alla cantante di rendere co-gestrice del suo patrimonio una banca proposta da lei.

Dal documentario pubblicato pochissimi giorni fa, inoltre, era emerso che la Spears era assolutamente contraria alla nomina del padre come suo tutor fisico e dei suoi asset. In molti hanno sottolineato il fatto che spesso e volentieri la pop star avesse dichiarato di avere paura del padre. Nuove testimonianze sono emerse in merito al carattere di Jamie e al rapporto conflittuale che ha con la figlia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Britney Spears in top e pantaloncini lascia senza parole: il VIDEO è incredibile

La cugina di Britney Spears si fa avanti, le accuse sono sconvolgenti

britney spears rivelazioni sul padre
Jamie Spears (Fonte YouTube)

La cugina e assistente della nota pop star americana, Alli Sims, ha rilasciato dichiarazioni alquanto sconvolgenti. In molti sospettavano che il rapporto tra la cantante e il padre non fosse dei migliori. La testimonianza della Sims avvalora le tesi del web. “Quel documentario è accurato nei dettagli” ha confessato la ragazza. Stando a quanto ha raccontato, pare che il Jamie abbia minacciato la cugina della Spears affinché uscisse definitivamente dalla vita di sua figlia. Infatti, Alli Sims ha vissuto con Britney durante il suo momento più buio, dal 2006 al 2008.

I rapporti tra le due si sono interrotti bruscamente quando Jamie ha contattato l’assistente della pop star  intimandole di non comunicare più con lei. La Sims ha raccontato di aver ricevuto minacce dal signor Spears e che per paura ha deciso di allontanarsi dalla cugina. “Mi sento davvero in colpa per non aver fatto nulla dopo quelle chiamate con le richieste di aiuto, ma lui mi stava minacciando, ero spaventata” ha confessato l’ex assistente della cantante che adesso vive con tantissimi rimorsi e rimpianti.