Shoji Morimoto, il ragazzo giapponese pagato dalle star per oziare con loro

In tempo di Covid in tanti hanno dovuto reinventarsi e reinvitare il proprio lavoro. In Giappone c’è un ragazzo, Shoji Morimoto, che ha svoltato con un’idea geniale. Pagato per non fare niente.

shoji morimoto cliente
Shoji Morimoto con un cliente – Twitter

Negli ultimi mesi in tanti hanno dovuto reinventarsi al lavoro. L’emergenza Covid ha costretto tanti professionisti e non a dover ripensare la loro attività, adeguandosi ai tempi correnti cercando di riempire qualche “vuoto” di mercato che la pandemia ha messo in evidenza. Tante imprese si sono adeguate, tanti lavoratori hanno deciso di cambiare profondamente la loro professione per cercare di adeguarsi ai tempi correnti. In Giappone, però, c’è un ragazzo che è riuscito (e sta riuscendo) a farsi pagare praticamente per non fare nulla.

È l’incredibile storia di Shoji Morimoto, un giovane laureato in fisica che non sta decisamente occupandosi della sua materia di studi. Anzi. 37 anni, da tempo viene assunto e pagato per non fare sostanzialmente niente. E le sue tariffe non sono nemmeno così economiche. Shoji svolge questa “professione” da quasi 3 anni, ma in periodo di Covid le chiamate per lui non sono calate. Il telefono continua a squillare e il ragazzo si mostra sempre disponibile verso i suoi clienti. Anche perché le commissioni che deve effettuare sono a dir poco semplici: viene assunto per fare semplicemente compagnia o per fare la fila al posto di qualcun altro, guardare i fiori o entrare in un negozio.

Shoji Morimoto: “noleggiato” per non fare nulla

In sostanza Shoji Morimoto viene “noleggiato” dal cliente per svolgere delle mansioni basilari, a volte quasi per non fare nulla ed essere semplicemente di compagnia al proprio committente. La tariffa? Non proprio economica: si fa pagare 96 dollari a prestazione.

In Giappone l’uomo 37enne (sigle, con un figlio) è una vera e propria celebrità, al punto che su di lui è stato anche realizzato un manga. Su Twitter (dove scrive solo in giapponese) ha quasi 300 mila follower mentre su Instagram oltre 400 mila.

Spesso lo si vede anche ospite in programmi televisivi. Una pubblicità davvero niente male per lui e per i suoi servizi.