Trucchi e idee per riutilizzare le bucce di patata: non butterete più nulla

Buttate via le bucce di patata? E’ arrivato il momento di non farlo più. Scopriamo alcuni trucchi per riutilizzare le bucce di patata in cucina e non solo

patate
Foto di Couleur da Pixabay

Non tutti sanno che le bucce di patata sono piene di proprietà benefiche ed il fatto che le buttiamo è un vero peccato. Vediamo insieme i diversi benefici che hanno le bucce e di sicuro, da questo momento in poi, non le butterete più. Scopriamo di cosa si tratta e come possono essere riutilizzate non solo in cucina.

I diversi benefici delle bucce di patate: come riutilizzarle

come riutilizzare bucce patata
Foto di Der_Mentor da Pixabay

Partiamo dal presupposto che le bucce di patata hanno più sostanze nutritive della patata stessa. Sono ricche di fibre alimentari e diverse vitamine: buttarle via è davvero un peccato! Grazie alle fibre in esse contenute, le bucce aiutano la digestione, alleviano la stitichezza ed hanno un effetto disintossicante.

Quando lessiamo le patate, la prima cosa che facciamo è buttare l’acqua: sbagliato! Bere l’acqua di cottura delle patate aiuta a migliorare la circolazione. La buccia di patata aiuta anche a cicatrizzare le ferite impedendo la crescita di batteri ed a prevenire l’invecchiamento. Vi starete chiedendo come poterle riutilizzare? Ecco a voi la soluzione.

E’ possibile realizzare uno snack sfiziosissimo come le classiche patatine. Prendete le patate, lavatele per bene e sbucciatele. Inserite le bucce in un pentolino con olio per friggere e friggetele oppure, in alternativa, potete condirle e cuocerle nel forno. Il risultato che otterrete sarà strepitoso: piaceranno proprio a tutti!

Potete riutilizzare le bucce anche per eliminare le borse sotto gli occhi. Mettete le bucce nel congelatore per una decina di minuti dopodiché applicatele sulle borse (dalla parte tagliata). Funzioneranno da ottimi drenanti e ridurranno il problema. Un altro metodo per riutilizzare le bucce di patate consiste nel pulire le pentole bruciate o unte. Strofinate le bucce con del sale grosso sulla superficie della pentola e noterete come lo sporco viene via facilmente.