Ascoli-Salernitana, calciatore ha un malore in campo: le sue condizioni

Momenti di paura ad Ascoli, nel corso della sfida di Serie B fra Ascoli e Salernitana: un calciatore si accascia a terra colto da malore: le sue condizioni 

Non desterebbero preoccupazioni, per fortuna, le condizioni di Pawel Dziczek. Il calciatore della Salernitana ha tenuto tutti col fiato sospeso sul finire della partita, quando si è improvvisamente accasciato a causa di un malore che lo ha colto in campo. Attimi di terrore, perché il calciatore è riverso a terra privo di conoscenza, e subito tornano alla mente tanti casi del passato finiti in tragedia.

Arriva l’ambulanza mentre Dziczek è ancora riverso sul prato di gioco e lo rianima, poi per fortuna il calciatore si riprende. Le sue condizioni al momento sembrerebbero non metterlo in pericolo di vita. Un sospiro di sollievo per tutti gli appassionati di calcio e non. Su Twitter gira anche un video del malore che ha colto Pawel Dziczek, ma abbiamo preferito non proporvelo vista la crudezza delle immagini, non adatte a un pubblico sensibile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> I gay nel calcio? Le parole di Philipp Lahm faranno discutere molto 

Chi è Pawel Dziczek, il calciatore colto da malore in Ascoli-Salernitana

Dziczek Salernitana centrocampista
Pawel Dziczek (Getty Images)

Una situazione che ha spaventato tutti, quella che ha riguardato da vicino il giovane talento della Salernitana Pawel Dziczek. Vedere un ragazzo di 22 anni che si accascia in campo mentre sta giocando gela il sangue nelle vene: per fortuna l’intervento immediato dei sanitari ha evitato il peggio.

Nato a Gliwice, in Polonia, il 25 marzo 1998, Dziczek è un centrocampista centrale di proprietà della Lazio e in prestito alla Salernitana già dal 2019. In maglia granata vanta finora 30 presenze in 2 stagioni con anche una rete all’attivo. Centrocampista centrale bravo anche da mezzala, cresciuto nel Piast Gliwice, la squadra della sua città, due estati fa è stato acquistato dalla Lazio, che lo ha subito girato in prestito alla Salernitana, altra società di proprietà di Lotito e club satellite dei biancocelesti, che peraltro sono in campo proprio in contemporanea con la Salernitana nella sfida di Serie A contro la Sampdoria.