Chiara Ferragni, l’uovo di Pasqua è un successo: ma il prezzo spiazza

Chiara Ferragni realizza uova di Pasqua con il suo marchio: è già un successo la sua iniziativa ma il prezzo lascia tutti senza parole 

Chiara Ferragni
Chiara Ferragni (Getty Images)

E’ l’influencer più famosa d’Italia Chiara Ferragni, la pioniera del mondo del web, capace di conquistare oltre 22 milioni di follower. Considerarla solo tale, però, è decisamente riduttivo. La Ferragni, infatti, è ormai una vera e propria imprenditrice, con una sua linea peraltro anche molto apprezzata.

Incinta e prossima al parto, la fashion blogger non si ferma, anzi. Abbiamo appena lasciato da poco carnevale sull’onda lunga delle feste natalizie e dell’Epifania che la Ferragni ha già come obiettivo la prossima Pasqua. Una festa contraddistinta dalle tipiche uova di cioccolata, un business in cui entrerà la fashion blogger con la sua linea.

Ha infatti stretto una collaborazione con il noto marchio Dolci Preziosi per la realizzazione – ma confezionerà e distribuirà anche il prodotto – di una serie di uova con la griffe dell’influencer, il classico occhio che rappresenta il suo brand.

Chiara Ferragni: i fondi in beneficenza

Chiara Ferragni
Chiara Ferragni (Getty Images)

L’uovo, però, non sarà in vendita nei supermercati; sarà soprattutto smerciato sul web come le piattaforme di e-commerce più famose e negli ODStore. Già, ma quanto costerà l’uovo? Il prezzo sarà di circa 9,90 euro ed ha un peso di 280 grammi; con 26 euro, però, si potrà avere anche il guscio richiudibile. Il tutto fino ad esaurimento scorte.

Non certo economico quindi, ma c’è il risvolto sociale. E’ molto attiva in questo campo la Ferragni ed il ricavato delle uova con il suo marchio andrà per metà in beneficenza. Già stabilita l’associazione a cui andranno i fondi; E’ i Bambini delle Fate, attivi dal 2005 con impegno soprattutto per le famiglie dei bambini autistici o con altre disabilità.

Chiara Ferragni
Chiara Ferragni (Getty Images)

Decisamente un bel gesto per Chiara Ferragni che, insieme al marito, ha da poco ricevuto l’Ambrogino d’Oro per il suo attivismo per Milano durante il Covid. Ricordiamo come, in piena emergenza da pandemia nella scorsa primavera, diede vita ad una raccolta fondi per la costruzione dell’ospedale in Fiera.