Sanremo, Francesco Renga svela il retroscena: “Ero da solo”

Questa sera parte Sanremo, e tra i big in gara ci sarà anche il cantante Francesco Renga: proprio lui svela un retroscena su una passata edizione

 

Francesco Renga Sanremo
Francesco Renga sul palco di Sanremo (Getty Images)

Parte questa sera il 71esimo Festival di Sanremo. Sale dunque l’attesa nel pubblico a casa per quella che sarà la seconda edizione consecutiva condotta da Amadeus, con al suo fianco l’immancabile Rosario Fiorello. Ovviamente l’ansia sale anche per i concorrenti, che tra oggi e domani presenteranno i loro inediti brani sul palco dell’Ariston. Tra questi ci sarà anche Francesco Renga a far parte dei big, che si esibirà proprio oggi nella prima serata, ma verso la fine. Il brano in gara sarà ‘Quando trovo te’, e in una recente intervista il cantante ha spiegato il significato della canzone e non solo. Infatti svela anche un inaspettato retroscena del passato sul Festival.

Francesco Renga ed il retroscena su Sanremo: “Durante la premiazione ero da solo”

Francesco Renga Sanremo
Francesco Renga in viaggio verso Sanremo (Screenshot Instagram)

Il cantante Francesco Renga sarà anche quest’anno sul palco dell’Ariston per il 71esimo Festival di Sanremo. La sua ultima partecipazione fu nel 2019, mentre la prima nel lontano 1991, quando si presentò con il gruppo ‘Timoria’ e vinse la categoria nuove proposte. Proprio su quel Festival in un’intervista a ‘Tv Sorrisi e Canzoni’ il cantante ha rivelato un retroscena affermando: “Quando dovevo ritirare il premio ero da solo sul palco, perché gli altri se ne erano andati, non ci credevano proprio”. Poi sulla nuova canzone in gara quest’anno, ‘Quando trovo te’, dichiara: “Questa è una sintesi del mio percorso artistico con tutti i suoi colori. Parla del potere che può avere l’oblio sulla nostra mente, ed anche di come si possa trovare la salvezza nelle piccole cose”. Ascolteremo dunque stasera il nuovo brano e vedremo quanto sarà gradito dal pubblico.