Il trucco che spopola per tagliare la cipolla senza piangere

Ecco il trucco che ha spopolato per tagliare la cipolla senza piangere. Un metodo infallibile che non avreste mai immaginato! Scopriamo di cosa stiamo parlando

cipolla tagliata a fette
Foto di Steve Buissinne da Pixabay

La cipolla è alla base di molte ricette culinarie. Un ingrediente indispensabile per la buona riuscita di un piatto! Capita però che appena si comincia a sbucciarla si irritano gli occhi e, nel momento in cui si affetta, viene liberata una sostanza che irrita le terminazioni nervose dell’occhio. Questo è il motivo per cui iniziamo a piangere! Vediamo insieme un trucco infallibile per evitare di piangere.

Come evitare di piangere quando si tagliano le cipolle: il trucchetto super efficace

cipolla tagliata senza piangere
Foto di ajoheyho da Pixabay

Quando tagliamo le cipolle, si sprigiona una sostanza detta allina liasi e che è la causa della lacrimazione durante questo tipo di operazione culinaria. Esistono diversi trucchetti per evitare di piangere in questa fase come ad esempio il limone sul tagliere, il coltello in freezer, ghiacciare la cipolla o masticare della mollica di pane.

Esiste un ulteriore trucchetto che è letteralmente spopolato: quello del tovagliolo! Basta semplicemente inumidire un tovagliolo e poggiarlo sul tagliere. A questo punto, è possibile procedere nell’affettare la cipolla. Il tovagliolo imbevuto d’acqua assorbe completamente la sostanza che irrita la cornea e causa la lacrimazione.

In questo modo potrete tagliare tranquillamente la cipolla senza provare questa fastidiosa sensazione. Oltre a questo, per evitare di lacrimare, potete provare questa procedura: tagliate le estremità della cipolla e mettetela nel microonde alla massima potenza per 15 secondi. A questo punto, riprendete la cipolla e tagliatela. Non farete altro che notare come dai vostri occhi non uscirà nemmeno una lacrima. Semplici e pratici trucchetti che vale la pena provare!