Sanremo 2021, arriva Ibrahimovic ma il web lo boccia: commenti impietosi – VIDEO

Zlatan Ibrahimovic debutta nella quarta serata del Festival di Sanremo: attaccato dal web, i commenti sono impietosi ma Twitter si divide

Zlatan Ibrahimovic a Sanremo
Zlatan Ibrahimovic a Sanremo (Getty Images)

Tutto liscio per Zlatan Ibrahimovic nella quarta serata del Festival di Sanremo. L’attaccante svedese ha riposato nel suo yatch ormeggiato nel porto della ridente località ligure e non è incappato, quindi, nei contrattempi che l’hanno messo in fuorigioco per almeno metà serata come accaduto ieri.

Presente nell’anteprima, la sua prima uscita ufficiale sul palco è arrivata oltre le 22. Lo svedese si è presentato sul palco con un vestito “spezzato” che ha lasciato decisamente perplessi tutti gli utenti di Twitter. Una giacca chiara ed un pantalone grigio scuri che ha sconvolto i più.

E Twitter si è ovviamente scatenato sull’outfit del bomber svedese. C’è chi ha chiesto l’intervento di Enzo Miccio, il famoso fashion designer sempre molto critico sui vestiti dei vip. In molti, però, hanno notato anche un accostamento ardito per un paragone davvero simpatico. “Un appaluso a Ibrahimovic che oggi è diventato si è fatto la prima comunione con quel vestito” ha scritto un follower. 

Ibrahimovic a Sanremo: la sua presenza divide

La presenza fissa del campione svedese sul palco dell’Ariston sta dividendo anche il pubblico, e non poco. Su internet vi sono due vere e propri fazioni. I fan di Ibrahimovic che applaudono ad ogni sketch dell’attaccante del Milan con Amadeus e chi, invece, lo trova noioso, addirittura superfluo.

Personaggio controverso, di quelli che “o si odiano o si amano“, anche sul palco del festival di Sanremo ha portato la sua spigolosità ed il suo essere macho e duro fino al midollo. In molti si sono scatenati sul popolare social network criticando la scelta di averlo come ospite fisso in ben quattro serate su cinque della rassegna canora.

Non mancano, però, elogi sperticati ad Ibra. Lo svedese ha un nutrito fan club, non solo fatto di milanisti. C’è chi lo considera divertente, chi addirittura lo vuole presentatore del Festival l’anno prossimo. Di certo molti hanno apprezzato il suo fare nei confronti di Amadeus, “trattato male“. Elogi, però, anche per il comportamento nei confronti di Donato Grande, campione di Powerchair Football. In quel caso ha dimostrato grande sensibilità ed umanità, evidenziata sui social.