Covid, il leader mondiale si vaccina con AstraZeneca: “Siate coraggiosi”

Uno dei leader mondiali più importanti è stato vaccinato contro il Covid: siero AstraZeneca per il Dalai Lama che non ha avuto corsie preferenziali

Dalai Lama
Dalai Lama (Getty Images)

Il Covid continua a mietere vittime, i contagi aumentano a dismisura ogni giorno ed il vaccino è l’unica soluzione possibile. In tutto il mondo – pur con qualche difficoltà sull’approvvigionamento delle dosi, almeno in Italia ed Europa – si continua ad inoculare dosi ai cittadini.

L’obiettivo è chiaramente tornare alla normalità il prima possibile ed ogni Stato si è mosso centrare questo traguardo il prima possibile. Israele ha quasi ormai completato con le vaccinazioni; Stati Uniti e Gran Bretagna su tutti sono gli stati che stanno lavorando in questa direzione ad alta velocità. In Italia, nelle ultime settimane, c’è stato qualche rallentamento; il ministro Speranza ha tuttavia sostenuto come il nostro Paese viaggi agli stessi numeri di Germania e Francia.

Non mancano, però, i no vax, coloro che rifiutano il siero perché non convinti della bontà e dell’efficacia dello stesso fino a mostrare perplessità a causa della rapidità con cui è stato realizzato. Senza dimenticare i complottisti, che vedono in tutto ciò ogni tipo di teoria o congiura.

Il Dalai Lama è stato vaccinato: “Fatelo anche voi”

Vaccino AstraZeneca
Il vaccino AstraZeneca (Getty Images)

Proprio per invitare la popolazione mondiale a vaccinarsi in toto, unica soluzione possibile per debellare definitivamente il Sars-Cov-2 che sta affliggendo il mondo da un anno ormai, tanti i vip ed i personaggi più influenti che si sono sottoposti alla somministrazione del siero.

Dal Papa Francesco all’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump – addirittura a gennaio, prima di lasciare la Casa Bianca – fino all’attuale numero uno, Joe Biden che si è sottoposto alla somministrazione del siero in diretta tv, al pari del Sommo Pontefice. In Italia molti politici si sono già vaccinati, su tutti il governatore della Campania Vincenzo De Luca.

Tra le personalità di spicco del mondo intero, impossibile dimenticare il Dalai Lama. Il leader del Tibet ha avuto il vaccino ieri; ad 85 anni suonati ha voluto aspettare il suo turno, senza voler saltare alcun tipo di fila. E la somministrazione del siero è arrivata a Dharmsala, nell’India del Nord, lì dove vive dal 1959, da quando si rifugiò in quella zona dopo l’oppressione della Cina sul Tibet.

Dalai Lama
Dalai Lama (Getty Images)

Vaccinatevi anche voi e siate coraggiosi” ha detto il Dalai Lama dopo l’inoculazione del siero sviluppato da AstraZeneca, “aiuterà a risolvere problemi più gravi questa vaccinazione” le sue parole.