Il concorrente spiazza, Bonolis reagisce così: “Ma chi è, Conte?” – FOTO

Paolo Bonolis attira la totale attenzione dei telespettatori attraverso la conduzione di “Avanti un Altro”. Il concorrente è decisamente sopra le righe: la risposta è emblematica

paolo bonolis ride
Paolo Bonolis (getty images)

Paolo Bonolis ha creato un format decisamente intrigante e coinvolgente nel tardo pomeriggio di Canale 5.Avanti un Altro“, infatti, continua ad attrarre i telespettatori, pronti a ridere, rispondere e sottolineare le stranezze e tutte le particolari scenette che arrivano dal mini mondo. Anche il pomeriggio di oggi non è stato da meno. La puntata, infatti, ha messo in evidenza diversi siparietti che hanno fatto ridere e discutere il pubblico e che puntualmente hanno visto come perni assoluti i suoi due super conduttori.

In particolare, uno dei concorrenti è riuscito a catturare del tutto i telespettatori, facendo discutere sul mondo del web per le parole espresse e per i suoi comportamenti sopra le righe. Scopriamo cosa è successo e tutti i dettagli sul curioso episodio andato in onda nel pomeriggio di oggi.

LEGGI ANCHE >>> Avanti un Altro, Bonolis resta senza parole: “Ho un amore da 600 kg” – FOTO

Bonolis spiazzato ad Avanti un Altro: “Ma chi è, Conte?”

Antonio, concorrente di Avanti un Altro
Antonio, concorrente di Avanti un Altro (Foto dalla TV)

Entra il nuovo concorrente in studio: si tratta di Antonio, un ragazzo che sembra decisamente spigliato. Porta in regalo una salsiccia per Paolo Bonolis, che però non può toccarla per via delle accortezze relative al Covid-19: l’oggetto finisce direttamente agli autori. Bonolis chiede poi la situazione sentimentale del ragazzo. “Per colpa di mia suocera sono single. Saluto la mia amante di Castiglione: in questi due giorni mi è mancata molto”. Il ritornello viene ripetuto per alcune volte, poi Bonolis chiede il motivo di tare rifiuto e il ragazzo dice: “Ha decretato che non sono adatto a sua figlia”. Il conduttore prontamente dice: “Eh, e chi è? Conte?“. Tutti a ridere.