Superbonus 110%: ora tutti dovranno restituire i soldi dal conto, condomini stangati, novità Entrate

Il superbonus 110% ormai è veramente nell’occhio del ciclone e di conseguenza chi lo ha chiesto se ne pente. l’Agenzia delle entrate ha avuto mandato dal Governo di stanare tutti i furbetti che hanno avuto il bonus casa indebitamente. Infatti sono veramente tantissimi gli italiani che si sono intascati le somme dei bonus casa senza averne titolo. 

Super bonus 110 soldi restituiti
Super bonus 110 soldi restituiti (Canva)

Stangata senza precedenti

Sono emerse frodi per 5,6 miliardi di euro, ma il Governo è assolutamente certo che in realtà le frodi sui bonus edilizi siano molte di più. Secondo l’esecutivo e secondo l’Agenzia delle entrate i 5,6 miliardi di euro di cui ha parlato il ministro dell’economia Daniele Franco a più riprese sarebbero soltanto la punta dell’iceberg. Proprio per questo i controlli dell’agenzia delle entrate sul superbonus 110%, diventano assolutamente analitici. In sostanza chiunque ha richiesto i bonus edilizi deve essere passato al setaccio. Adesso cambia tutto perché l’Agenzia delle entrate con i nuovi tremendi controlli prenderà in esame tutti i parametri di ogni bonus erogato.

I nuovi controlli dell’Agenzia

Quindi in sostanza non si andrà più soltanto a valutare l’importo complessivo del bonus ma saranno analizzate tutte le spese e saranno analizzate anche in proporzione alla situazione economica del richiedente e anche in relazione al valore dell’immobile.

Bisogna restituire i soldi del bonus
Bisogna restituire i soldi del bonus (Ansa)

Una particolare cura sarà dedicata anche alla ditta che ha fatto i lavori. Infatti ci sono ditte che hanno collezionato tantissimi lavori con il superbonus e che sono nell’occhio del ciclone perché sospettate di aver creato un vero e proprio sistema. Alcune sono già state scoperte ma per altre ci sono forti sospetti e chiunque si sia rivolto a queste ditte rischia grosso. Infatti ci sono ditte che si sono letteralmente specializzate nel creare cantieri fantasma oppure anche nel creare preventivi chiaramente gonfiati.

Ditte specializzate in cantieri fantasma

Questi veri e propri sistemi criminali creati attorno al super bonus saranno analizzati in modo implacabile dall’agenzia delle entrate e nessuno potrà sfuggire. Chiunque abbia intascato i soldi indebitamente dovrà assolutamente restituirli e con l’aiuto dei nuovi controlli che sfruttano proprio l’intelligenza artificiale il lavoro per l’Agenzia delle entrate viene sicuramente semplificato. Oggi infatti l’Agenzia delle Entrate punta davvero ad entrare in possesso di tutte le somme erogate indebitamente ed incrociando i dati sui bonus con quelli sui conti correnti può riuscirci. E’ proprio la cosiddetta superanagrafe dei conti correnti a consentire questo.

Impostazioni privacy