Juventus, Delneri rischia grosso

Per Gigi Delneri si mette male. Ennesima sconfitta, la terza di fila e il sogno Champions League è sempre più lontano. In molti chiedono il suo esonero o le sue dimissioni, ma il tecnico juventino non ci sta assolutamente: “Lasciare? Un pensiero che non mi passa neanche per la testa, questo è il calcio sono tutti bravi e nessuno è bravo. Io non me ne vado assolutamente. Se la società la pensa diversamente, è un altro discorso, ma non credo che sia così”. Delneri commenta così il ko casalingo, di misura (1-0) contro il Milan: “La Juve ha fatto una partita diversa rispetto a quelle con Bologna e Lecce, dal punto di vista caratteriale i ragazzi hanno dato tutto, qualche volta sbagliando.  L’1-0 per il Milan ci puo’ stare. Certo, le sette sconfitte nelle ultime dodici partite incidono sul morale. Dobbiamo innanzitutto recuperare gli infortunati come Aquilani, Sissoko e Pepe. E poi lavorare per un assetto migliore, per potenziare di piu’ la nostra fase d’attacco, visto che la difesa stasera ha giostrato bene”. E il distacco dalla capolista Milan è giunto a venti punti, un abissoE’ un distacco che c’e’ numericamente  ma in certi momenti abbiamo lottato alla pari, con foga. Dovremo essere pero’ piu’ compatti e con quei cambi che hanno i rossoneri. Dobbiamo rimboccarci le maniche e andare avanti con le nostre idee, nel rispetto del pubblico. Abbiamo incassato un gol banale e trovato difficolta’ a reagire, pero’ per carattere la squadra ha fatto la prestazione”. La società dovrà prendere una decisione nel più  breve tempo possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *