Roma, anche Montali vuole l’impresa

In casa Roma, dopo l’importante vittoria sul Lecce (2-1), si pensa alla gara di martedi di Champions League in Ucraina, l’ambiente è carico e tutti credono in una possibile rimonta, compreso il dirigente Montali che ha dichiarato: “Andiamo a giocare in Ucraina in una condizione non da favoriti come poteva essere all’inizio, occorrerà una grande impresa, dovremo essere più che concentrati, dovremo giocare una partita perfetta, quindi ci vorrà molta concentrazione, molta attenzione e altrettanta applicazione. Nessun risultato potrà cambiare la disponibilità dei nuovi proprietari. La trattativa, infatti, è da tempo in corso. L’unica cosa che conterà sarà il risultato sportivo in Champions League, quello che vogliamo fortemente”. Il nuovo tecnico Montella si sta ben comportando sulla panchina giallorossa, due vittorie e un pareggio in tre partite, Montali è soddisfatto del neo-tecnico: “Nelle ultime tre gare la squadra ha fatto 7 punti, quindi dal punto di vista dei risultati la situazione è molto favorevole. Ora stiamo lavorando molto bene, c’è molto ordine e organizzazione all’interno del gruppo tecnico. Siamo favorevolmente impressionati dal cambio in panchina. Senza fare molti voli pindarici, andiamo a questa sfida con molta attenzione e volontà di tentare un’impresa. L’unica cosa che conta sarà quello che faremo sul rettangolo di gioco, ognuno dovrà concentrarsi sul proprio ruolo a vantaggio della squadra”.  Domenica si giocherà il derby con la Lazio, una sfida da vincere assolutamente, Montali ci penserà dopo la Champions: “Avrà un’influenza pari a zero nell’incontro di domani: siamo concentrati solo su questo evento e al derby cominceremo a pensare da domani sera”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *