Troppo Barça per Wenger: Arsenal eliminato

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=pQpwVPc8ZpM[/youtube]Quando Arsenal e Barcellona incrociano il loro cammino in Europa è sempre spettacolo. Quando Messi e Iniesta giocano così, lo spettacolo, se possibile, aumenta ancora di più.

Che il Barcellona avrebbe passato il turno si capiva fin dalle prime battute di gioco: il fortino dei gunners è riuscito a tenere botta ai blaugrana per tutto un tempo. Infatti è proprio nell’ampio recupero assegnato da Busacca (l’Arsenal ha dovuto sostituire il portiere Szczesny con Almunia) che Messi riesce a trovare il varco vincente dopo un assist al bacio di Andres Iniesta.

Nel secondo tempo l’Arsenal pareggia nell’unico modo possibile: ovvero con uno sciagurato autogol di Sergio Busquets sugli sviluppi di un corner calciato da Nasri.

A questo punto l’espulsione di Van Persie è stata decisiva: l’attaccante dell’Arsenal ha ricevuto il secondo cartellino giallo per aver proseguito l’azione calciando, dopo il fischio dell’arbitro. Scelta avventata dall’arbitro svizzero che secondo la stampa inglese avrebbe condizionato la partita.

Con l’uomo in più i blaugrana non faticano a trovare prima il secondo vantaggio con Xavi, e poi il rigore del 3-1 del solito Leo Messi.

Nella giornata di oggi la Uefa ha comunicato i deferimenti per l’allenatore Arsène Wenger e per il centrocampista francese Nasri per “condotta impropria” proprio a seguito dell’espulsione del numero dieci dei Gunners Van Persie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *