Microsoft: 17 miliardi di dollari di fatturato nel Q3 2011

Microsoft ha reso pubblici i guadagni finanziari accumulati nel trimestre fiscale appena concluso: alla fine di Settembre 2011, la società di Redmond ha guadagnato ben 17,37 miliardi di dollari. Una cifra sicuramente positiva, soprattutto per la reazione del mercato ai prodotti Microsoft.

Peter Klein, chief financial officer di Microsoft, ha dichiarato con entusiasmo che i clienti hanno fatto una domanda riguardante tutta la gamma di prodotti Microsoft e questo ha fatto si che la società di Redmond registrasse due trimestri molto positivi, visto che anche il prezzo delle singole azioni è salito.

Il fatturato di Microsoft di 17,2 miliardi di dollari è stato in gran parte dovuto ai sistemi operativi Windows e ai pacchetti Office e nei prossimi mesi finalmente dovrebbe essere possibile sommare ai guadagni anche il fatturato proveniente dagli smartphone dotati di s. o. Windows Phone 7.Finora, infatti, il guadagno in questo settore è stato davvero poco significativo: addirittura Microsoft ha guadagnato di più dalla vendita di smartphone Android.

Insomma, Microsoft ha fatto segnare numeri positivi, ma Apple ha fatto registrare dei guadagni più elevati: la società fondata da Steve Jobs ha realizzato dei guadagni inferiori alle aspettative (le analisi indicavano un profitto di circa 29,5 miliardi di dollari), ma comunque i 28,3 miliardi di dollari di fatturato sono comunque di gran lunga superiori a quelli fatti registrare dalla società di Redmond.

Apple ha totalizzato 11 miliardi più di Microsoft nelle vendite e quasi uno in più negli utili. È evidente che a Steve Ballmer e soci, mancano i guadagni provenienti dal settore mobile che invece sono il punto di forza della “Mela morsicata”.