Lily Collins fuori dai giochi per il remake de “La Casa”

Sembrava fatta per la protagonista del nuovo rifacimento de “La Casa“, il cult horror di Sam Raimi che verrà presto riproposto per la regia del regista sudamericano Federico Alvarez. Invece Lily Collins, figlia del ben noto cantante Phil Collins e astro nascente di Hollywood, ha dovuto abbandonare il progetto in seguito ad alcuni conflitti con accordi precedentemente presi.

L’attrice era infatti vicina alla conferma nel ruolo di Mia, una giovane donna che cercava di abbattere i fantasmi della sua tossicodipendenza e proprio per questo si unisce a cinque amici per una vacanza relax in uno chalet di montagna.

“The Evil Dead”, ovvero “La Casa”, racconta appunto la storia di  questi cinque ragazzi più o meno ventenni che in questa casa sperduta vengono coinvolti in una battaglia spiritica con i demoni scatenati dal ritrovamento di un misterioso libro chiamato Necronomicon.

Si tratta di uno dei film più famosi del genere horror, quello che ha portato al successo il regista Sam Raimi, che tornerà in veste di produttore, e che ha reso celebre l’attore Bruce Campbell, diventato idolo dei fan grazie all’interpretazione del protagonista Ash, tornato poi sullo schermo per i due sequel intitolati “La Casa 2” e “L’armata delle tenebre“.

La Collins è una delle attrici più richieste del momento e la sua rinuncia alla parte non desta troppe sorprese. Probabilmente la preparazione del film fantasy intitolato “The Mortal Instruments“, di cui sarà protagonista insieme a Jamie Campbell-Bower, richiederà più tempo e attenzione del previsto.

Il remake de “La Casa” rimane comunque fissato per il 12 aprile del 2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *