Novità Ninja Gaiden 3

Nonostante la dipartita dal Team Ninja di Tomonobu Itagaki, il re indiscusso dei tamarri giapponesi ci si aspettava che Ninja Gaiden 3 prendesse una piega molto più tranquilla e meno sopra le righe delle prime due precedenti produzioni. Questa previsione non poteva essere più sbagliata visto che il nostro Ryu Hayabusa pare essere tornato con più grinta di prima, pronto a sfiorare i limiti della spettacolarità e dell’impossibile con il nuovo Ninja Gaiden 3. Il titolo sarà disponibile  dal 23 marzo 2012, distribuito da Halifax.

Ninja Gaiden non ha mai brillato per la trama ma d’altra parte non è con questo che ha conquistato milioni di fans. Ritroveremo il nostro Ryu in una paradisiaca villa giapponese intento a godersi il meritato riposo tra uno maciullamento e l’altro. Il ministro degli esteri giapponese ed un agente della difesa invieranno il nostro ragazzone a Londra, la città inglese infatti è sotto assedio da parte di un gruppo di terroristi. Questa volta il notro eroe dovrà vedersela con con un tipo mascherato che lancerà una magia sulla spada di Ryu facendola fondere con il suo braccio destro. In che modo qusto possa influenzare la trama non è dato saperlo.

Il gameplay ha mantenuto la fluidità che da sempre lo ha contraddistinto ma è stata aumentata la spettacolarità grazie all’inserimento di piccoli Quick Time Event che, alla pressione di un tasto con la giusta tempistica, segneranno la morte del malcapitato di turno. La telecamera è stata modificata rendendola molto più dinamica, nonostante il continuo cambio di prospettiva non sembra far perdere l’orientamento anche durante le fasi più  concitate del gameplay. Anche in questo terzo capitolo sarà importate assorbire energia dai nostri avversari in modo da poter sferrare dei potenti attacchi con il consumo di energia come quelli con teletrasporto.

Tra le novità di rilievo c’è sicuramente il potentissimo arco in grado di ricercare da solo i nemici. Questo nuovo elemento, insieme  alle fasi stealth, alla possibilità di scalare muri e alle fasi platform donano una notevole varietà al titolo si dai primissimi livelli di gioco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *