Udinese-Napoli, troppi infortuni per parte decimano le due formazioni

Dopo le cocenti sconfitte europee, Udinese e Napoli devono tornare a pensare al Campionato. La partita che le due formazioni affronteranno al Friuli è di vitale importanza nella strenua lotta per il terzo posto. Un pareggio serve poco ad entrambe le formazioni, appaiate entrambe a 46 punti, visto che la Lazio dista due punti, e che la squadra di Reja deve giocarsela nella difficilissima trasferta al Massimino di Catania.

Vincere vorrebbe dire mettere un punto esclamativo nella rincora alla zona Champion’s, eliminando in un solo colpo una rivale, e sperando anche che la squadra di Vincenzo Montella regali nel pomeriggio lo stop forzato della formazione laziale.  Per Napoli ed Udinese, però, si tratta di una partita quantomai impervia e piena di ostacoli, viste le pesantissime assenze che attanagliano la mente di entrambi gli allenatori.

L’Udinese, infatti dovrà fare a meno di alcuni degli uomini chiave del gioco di Guidolin. L’assenza di lungo corso di Isla (che probabilmente non vestirà più la casacca friulana, visto l’interesse importante di Inter, Roma e Liverpool), oltre che di Basta, Benatia e Badu, per una rosa corta come quella dell’Udinese, è un vero colpo al cuore. Sarà una piccola impresa per Guidolin schierare un undici affiatato come quello cui ci ha abituati.

I problemi di Guidolin, però, sono più o meno gli stessi di Walter Mazzarri, cui mancherà l’interprete chiave del suo gioco, ovvero il “Pocho” Lavezzi. Non ce la farà nemmeno Maggio, uscito malconcio dalla trasferta londinese.

Di seguito i convocati dai due allenatori.

Qui Napoli

De Sanctis, Rosati, Colombo, Aronica, Britos, Campagnaro, Cannavaro, Fernandez, Fideleff, Grava, Dossena, Dzemaili, Gargano, Hamsik, Inler, Zuniga,  Cavani, Pandev, Vargas, Ammendola.

Qui Udinese

Handanovic, Padelli, Romo, Armero, Coda, Danilo, Domizzi, Ekstrand, Fanchone, Neuton, Pasquale, Pereyra, Abdi, Asamoah, Fernandes, Pazienza, Pinzi, Barreto, Di Natale, Fabbrini, Floro Flores, Torje.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here