Barcellona, tanto da rifare. Pedro e Adriano potrebbero dire addio

Il Malaga, e soprattutto Santi Cazorla con una deliziosa punizione al 90esimo, sembra aver rinvigorito le speranze, seppur ancora flebili, del Barcellona di portare a casa per la quarta volta consecutiva la Liga. Però la stagione attuale ha messo in evidenza i limiti della squadra che fino allo scorso anno sembrava non averne, soprattutto in difesa.

Pep Guardiola ha messo i paletti per un suo rinnovo per un’altra stagione: due acquisti di altissimo livello. Come vi avevamo detto già alcuni giorni fa, infatti, l’allenatore ex Roma ha posto il veto, chiedendo alla dirigenza due acquisti in particolare: quello di Thiago Silva dal Milan e quello di Neymar del Santos. Le alternative sono Jordi Alba per la difesa e Van Persie in attacco.

La spesa, insomma, sarebbe importante per Rosell, circa 70 milioni di euro, che potrebbe decidere di sacrificare qualche giocatore. L’indiziato numero uno è Pedro. Il giocatore è finito ai margini della squadra, e Pep Guardiola sembra vederlo poco in questa stagione. L’esterno spagnolo è subito finito nel mirino di due italiane, Inter e Roma, che sembrano decise a contendersi il giocatore. La squadra di Pallotta è avvantaggiata per gli ottimi rapporti con i catalani, con cui ha già avuto modo di definire l’affare bojan Krkic, che è ancora in sospeso tra le due società. L’Inter dal canto suo non molla la presa, e già si sta muovendo per portare a Milano l’esterno, che può essere interessante soprattutto qualora non si arrivasse a Palacio. L’altro nome che potrebbe essere sacrificato è quello del terzino sinistro Adriano. Il Bayern Monaco è già sulle sue tracce.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here