Catania, ecco la sorpresa del campionato

Il Catania con la vittoria sulla Lazio ha raggiunto quota 41 punti: la salvezza è cosa fatta. La squadra etnea ha ottenuto l’obiettivo minimo stagionale con dieci giornate di anticipo e da qui in avanti potrebbe togliersi parecchie soddisfazioni.

Il Catania punta ad entrare in Europa League e visto il calo di diverse squadre, ci sono tutte le premesse perchè questo accada. Gran merito di questa stagione straordinaria e sorprendente da molti punti di vista, va sicuramente a Vincenzo Montella. L’ex tecnico della Roma sta dimostrando di avere le qualità da grande tecnico e di poter ambire ad allenare una big. Nel panorama italiano è senza ombra di dubbio uno dei tecnici giovani da tenere d’occhio.

L’amministratore delegato rossoblù, Pietro Lo Monaco, se lo tiene stretto, consapevole però che se a fine stagione Montella volesse cambiare aria o fosse cercato da qualche club importante, non potrebbe certamente tenerlo con la forza, anche se l’allenatore ha un contratto con il Catania: “Montella ha il dna dell’allenatore importante, ha le potenzialità per fare bene in una grande squadra. Se ce lo porteranno via? Lui ha un altro anno di contratto, ma a me piace ripetere che il vento non si può trattenere”.

Lo Monaco ha avuto il merito di puntare su giocatori dati per finiti o snobbati da numerosi club. Giocatori come Nicola Legrottaglie e Francesco Lodi, hanno portato esperienza e classe al Catania, facendo fare un salto di qualità alla squadra e proiettandola verso traguardi prestigiosi. Nemmeno la cessione di Maxi Lopez al Milan ha indebolito la rosa. Barrientos e Bergessio hanno trascinato l’attacco.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here