Horner definisce “ferro vecchio” la scuderia HRT

Il GP di Malesia 2012 sarà ricordato forse non tanto per la straordinaria vittoria di Fernando Alonso dove bravura, talento e anche una elevata dose di fortuna si sono mischiati insieme per dare una gioia inaspettata per la Ferrari e per i tanti tifosi italiani e non. Quello che sarà ricordato è l’atteggiamento da bambino viziato messo in evidenza da Sebastian Vettel.

Il campione del mondo in carica ha accumulato nel giro di sole due stagioni dei numeri da urlo che grandi campioni del passato non hanno ottenuto in tutta la carriera. Tuttavia, quando la fortuna si è voltata da un’altra volta, a Sebastian Vettel è passata la voglia di sorridere ed è iniziato il nervosismo per una monoposto che non va.

Allora ecco che Karthikeyan con la la sua Hispania Racing Team diventa un “cetriolo” e un “idiota”, ecco che non c’è più la calma e la serenità necessaria per pensare di accumulare quanti più punti possibile visto che siamo ancora alla seconda di 20 gare.

Il giovane pilota tedesco non ha scusanti per il suo atteggiamento. Ma ancora peggio fa il suo team principal Chris Horner che definisce senza mezzi termini un “ferro vecchio”. Da notare che mentre è possibile scusare (solo in parte, comunque) Sebastian Vettel perché le sue dichiarazioni sono state rilasciate subito dopo la gara, Chris Horner ne ha parlato a distanza di qualche giorno.

Se l’atteggiamento mostrato dal boss della scuderia è così poco rispettoso per i piloti degli altri team, non si può chiedere a Vettel di esserlo al suo posto!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here