Fotografia: il concorso fotografico per il Salone del Libro di Torino

Oggi segnaliamo una singolare iniziativa inerente ad un  concorso fotografico che si sposa con l’arte della letteratura. Il mese di Maggio ogni anno è palcoscenico del Salone del Libro che si terrà a Torino dal 10 al 12 Maggio 2012. Si tratta di un evento che mette in correlazione la fotografia con il racconto, la narrazione e appunto con i libri e l’arte romanzata. Interessante sarà scoprire come i fotografi che decideranno di aderire a questo concorso fotografico si sapranno relazione con i libri e con i testi scelti come parte attiva del concorso.

Trasportare con le fotografie e con le immagini quanto è racchiuso in un libro, la sua storia, la trama, il vissuto dei protagonisti, o magari solo l’enfasi empirica della trama stessa. Questo è il compito che spetta ai partecipanti.

I fotografi avranno a disposizione circa 20 testi scelti per il concorso fotografico, saranno sia titoli italiani ma anche stranieri selezionati proprio per l’evento letterario del Salone del Libro di Torino, che sono stati protagonisti delle scorse edizioni della manifestazione piemontese. I fotografi dopo aver scelto il loro testo prediletto, dovranno mettere in attività la loro ispirazione e arte fotografica e rappresentare tramite la fotografia la loro visione del testo. Interpretarlo secondo la loro vena artistica e trasformare la parola scritta in immagine. I premi sono molto prestigiosi, si parla di un primo premio di 3.000,00 e di una premiazione e mostra che interesserà i finalisti ad Artissima 2012. Fotografare i pensieri si può?

E’ possibile trasportare nelle immagini i pensieri racchiusi nelle pagine di un libro?Qual è il segreto per riuscire e vincere quest’ardua impresa?

La professionalità del fotografo è di fatti racchiusa nella sua capacità di dislocare l’arte fantasiosa del pensiero nelle immagini, trovare i soggetti giusti, quelli indicati, e certamente quelli che danno un maggior senso al loro lavoro e alla loro ispirazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *