Milan, Cassano ora sogna la Nazionale

Antonio Cassano è tornato. Il fuoriclasse barese dopo mesi di sofferenze ha finalmente ritrovato la via della rete. Cassano aspettava da tempo questo momento.

Ora per Antonio incomincia una seconda vita calcistica. In molti alla fine dello scorso ottobre avevano temuto per la sua vita e per la sua carriera. Cassano ha saputo reagire alle difficoltà, grazie al sostegno delle persone care. Il Milan può di nuovo contare su di lui, peccato per la sua lunga assenza. Con lui in campo la squadra rossonera ha dimostrato di avere maggiore pericolosità in campo e di non temere nessuno. Molto probabilmente se il numero 99 non avesse avuto problemi fisici, la Juventus non starebbe per vincere lo scudetto. Purtroppo il passato non si può cambiare.

Ora Cassano grazie alla ritrovata forma fisica, punta dritto agli Europei del prossimo mese. Il ct Cesare Prandelli lo sta seguendo attentamente, meravigliandosi dei progressi fatti in queste settimane dall’attaccante. C’erano molti dubbi, ma in questo momento Antonio merita una convocazione. Il fantasista ha ancora qualche settimana per metteresi a posto ed andare in Polonia e Ucraina da protagonista.

La Nazionale ha bisogno di lui, ha bisogno della sua classe per poter recitare un ruolo da protagonista. D’altronde gli azzurri hanno l’obiettivo di vincere e con la punta barese le chance aumentano notevolmente. Prandelli ha già in testa la formazione titolare e Cassano dovrebbe fare coppia con Mario Balotelli. Una coppia ben assortita capace di bucare qualsiasi difesa avversaria. Non resta che aspettare le convocazioni e sperare in una prestazione super da parte dell’Italia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here