Coronavirus, arrivano i test sierologici gratuiti. Le parole di Conte
Coronavirus, arrivano i test sierologici gratuiti. Le parole di Conte

Coronavirus, arrivano i test sierologici gratuiti. Le parole di Conte

Test sierologici gratuiti Coronavirus, arriva l’annuncio del Premier Conte durante l’informativa urgente. In sperimentazione l’app Immuni

“Giovani, non è ancora il tempo di movida, così esponete al contagio anche i vostri cari, bisogna rispettare le distanze di sicurezza”, ha tuonato il Premier Giuseppe Conte nell’Aula della Camera, intervenuto per un’informativa urgente. “In fase 1 abbiamo assunto decisioni molto sofferte che hanno leso alcuni diritti fondamentali della Costituzione, ma a tre mesi esatti possiamo dire che abbiamo fatto le cose giuste. Adesso la fase più acuta è stata superata ed è tempo di riavviare il motore”.

LOCKDOWN“Non possiamo tollerare la compressione dei diritti fondamentali se non nella misura necessaria a tutelare la salute – ha proseguito il premier – sarebbe incompatibile con la Costituzione. Siamo nella condizione di affrontare la Fase 2 con fiducia, siamo consapevoli che i contagi da coronavirus potrebbero aumentare nuovamente, in quel caso interverremo. Ma non possiamo fermare tutto in attesa di un vaccino,rischiamo di compromettere irrimediabilmente il tessuto sociale e connettivo.”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – Bonus giornalisti autonomi esteso nel DL: chi sono i beneficiari

Coronavirus, arrivano i test sierologici gratuiti. Le parole di Conte

conferenza conte 18 maggio
Il premier Giuseppe Conte (Facebook)

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha poi proseguito parlando della situazione relativa ai controlli del contagio: “Oltre a confidare nell’autodisciplina dei cittadini italiani, abbiamo definito un articolato sistema di controllo per osservare l’andamento epidemiologico del coronavirus. L’Italia è al primo posto nel rapporto tamponi e numero di abitanti, e stiamo potenziando i controlli tramite test molecolari e sierologici. Ad oggi abbiamo controllato 3,17 milioni di cittadini.”

TEST SIEROLOGICI “A partire da lunedì 25 maggio si potranno fare test sierologici gratuiti per il coronavirus su un campione di 150 mila abitanti per finalità scientifiche. Abbiamo mobilitato volontari e personale per ogni regione, siamo consapevoli dello sforzo.”

APP IMMUNI – “Il tracciamento è uno dei nostri pilastri per il controllo dei contagi. Il Governo introdurrà l’app Immuni nel pieno rispetto della privacy degli utenti, nei prossimi giorni partirà la sperimentazione.”