Promozione Benevento, tutti i record di Pippo Inzaghi
Promozione Benevento, tutti i record di Pippo Inzaghi

Promozione Benevento, tutti i record di Pippo Inzaghi

Promozione matematica per il Benevento con la vittoria nel derby con la Juve Stabia: la squadra di Pippo Inzaghi ha dominato la Serie B a suon di record

Promozione in Serie A per il Benevento. La squadra di Pippo Inzaghi, vincendo il derby contro la Juve Stabia, ha ottenuto la certezza di disputare il prossimo anno il massimo campionato. Un successo ottenuto sul campo a suon di record. La formazione sannita è stata una vera e propria corazzata, una macchina invincibile che ha infranto (e può ancora farlo) tutti i record della serie cadetta. Centrato il bersaglio grosso, gli obiettivi ora sono quelli che consegneranno la formazione del patron Vigorito nella storia della Serie B: dal maggior numero di vittorie complessive a quelle in trasferta, dal maggior numero di gol segnati al minor numero di reti subite.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gol in chiaro della Serie A: annuncio di Spadafora

Benevento, promozione dei record: la rivincita di Pippo Inzaghi

La promozione del Benevento è sicuramente targata Pippo Inzaghi. L’allenatore ha avuto il merito di rimettersi in gioco e centrare il grande obiettivo. Certo la società gli ha messo a disposizione una squadra costruita per vincere, ma farlo così è veramente da grande.

Grande come il campionato dei sanniti. A portata della corazzata giallorossa ci sono il record di maggior vittorie totali (26 dell’Ascoli 78/79) mentre quello in trasferta è già stato eguagliato e potrebbe essere battuto. Ci sono poi anche altri record nel mirino: il maggior numero di gol fatti (Milan, 77 reti), minor numero di gol subiti e poi maggior vantaggio rispetto alle inseguitrici (+17, sempre Ascoli 77/78) e miglior differenza reti (+43). Numeri che spiegano meglio di ogni altra cosa quanto bene ha fatto Pippo Inzaghi: dopo il fallimento di Bologna serviva un campionato così per scacciare via le malignità di chi lo diceva non adatto alla panchina.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, ufficiale l’acquisto di Arthur: le cifre