Alex Zanardi, la moglie Daniela Manni omaggia gli atleti
Alex Zanardi, la moglie Daniela Manni omaggia gli atleti

Alex Zanardi, la moglie Daniela Manni omaggia gli atleti

Daniela Manni, moglie di Alex Zanardi, con voce commossa e parole sincere, alla fine della staffetta Obiettivo3, omaggia tutti gli atleti.

È stato un commovente taglio del traguardo. Domenica pomeriggio, gli atleti di Obiettivo3, hanno portato a termine la staffetta nonostante l’incidente che, a dieci giorni di distanza, ha colpito il campione Alex Zanardi. La reazione della moglie del pluricampione, Daniela Manni, non si è fatta attendere. La donna, con orgoglio, commozione e parole sincere, ha ringraziato tutti i ragazzi sopra citati: “È stato bellissimo. Oggi Alex sono questi ragazzi. E non solo oggi, ne hanno tutti un bel pezzo dentro”. Tutti con un “pezzo” di Zanardi dentro corpo e anima. Daniela lo fa capire a gran voce. Alex era in ognuno di loro durante ogni piccolo passo verso il traguardo della staffetta di beneficenza organizzata proprio dal campione bolognese. La moglie ha voluto seguire, tramite una video-chiamata che l’ha raggiunta in Toscana, l’arrivo della staffetta, tenutosi a Santa Maria di Leuca, bellissima frazione, ma soprattutto località di mare, pugliese, in provincia di Lecce, nel Salento meridionale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Incidente Zanardi, nuovo messaggio Instagram del figlio Niccolò

Gli omaggi di Daniela Manni: la staffetta rappresentava un motto al riscatto

bollettino zanardi
Alex Zanardi (Getty Images)

Alex Zanardi la voleva e l’aveva ottenuta, come spesso accade nella sua vita. Testardo, coraggioso e altruista. La staffetta, chiamatasi già in partenza Obiettivo Tricolore, era stata organizzata in vista di un segnale di ripartenza, di riscatto, dopo mesi chiusi in casa a “combattere” contro il “mostro invisibile”: il coronavirus. Partita il 12 giugno da Luino, in provincia di Varese, doveva finire proprio a Santa Maria di Leuca. La gara di beneficenza comprendeva ben 52 atleti disabili. Ragazzi che si son passati il testimone, regione per regione, attraversandone ben 14 e percorrendo più di tremila chilometri divisi in 44 tappe. Ultima tappa festeggiata con entusiasmo e commozione. Sentimenti che vanno ad abbracciare e fare il tifo per Alex Zanardi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Incidente Zanardi: nuova pista. La possibile causa dello schianto