Inter, è fatta per Hakimi: ecco l’ufficialità

L’esterno di proprietà del Real Madrid è ufficialmente un calciatore dei nerazzurri. Nell’ultima stagione era in prestito al Borussia Dortmund

Inter, ufficiale Achraf Hakimi. Questo pomeriggio sia Real Madrid che il club nerazzurro hanno reso noto la conclusione dell’affare con un comunicato diffuso sui rispettivi canali social.
Non ci sono cifre dettagliate dell’operazione di mercato, né il costo del trasferimento né quello dell’ingaggio. Pare però che il costo del trasferimento si aggiri intorno ai quaranta milioni di euro. L’Unica certezza è che il calciatore marocchino classe 1998 si è legato con la società di Milano per cinque anni. Contratto firmato fino al 30 giugno 2025. Ora Conte ha una pedina in più su cui contare e potrà portare un aiuto prezioso ai suoi nuovi compagni. Pedina più che importante per cercare di raggiungere gli obiettivi desiderati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Inter-Brescia 6-0, che gaffe del telecronista su Borja Valero! Le pagelle

Inter, ufficiale Hakimi: quella volta in cui fece male a Conte

Inter ufficiale Hakimi
Hamiki esulta dopo un gol

Che l’operazione per portare Achraf Hakimi a Milano sia andata a buon fine, non possono che essere contenti i tifosi nerazzurri che hanno accolto con interesse la trattativa fin da quando, settimane fa, sentirono per la prima volta il nome del giovane calciatore accostato all’Inter. Ma nello scorso mese di novembre, non fu così. Il tecnico Antonio Conte e tutti i tifosi ricordano bene Hakimi. In occasione della fase a gironi della Champions League, l’Inter fece visita al Borussia Dortmund, dove Hakimi era in prestito dal Real Madrid. Con gli ospiti in vantaggio di due gol grazie a Lautaro e Vecino, i tedeschi furono autori di una splendida rimonta, vincendo per 3-2. Protagonista della serata su certamente quello che oggi è il neoacquisto dell’Inter: in quella serata, segnò una doppietta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Calciomercato Juventus, ufficiale l’acquisto di Arthur: le cifre