Pinocchio trionfa ai Nastri d’Argento e Benigni ricorda Morricone
Pinocchio trionfa ai Nastri d’Argento e Benigni ricorda Morricone

Pinocchio trionfa ai Nastri d’Argento e Benigni ricorda Morricone

Si è tenuta la cerimonia di premiazione dei Nastri d’Argento. Al Maxxi di Roma il ricordo di Ennio Morricone e i sei premi per Pinocchio con Benigni. 

Non si è tenuta nella solita location del teatro greco di Taormina ma al Maxxi di Roma la cerimonia di premiazione dei Nastri d’Argento 2020. Al museo di arte moderna e contemporanea della capitale hanno fatto gli onori di casa Pierfrancesco Favino e Anna Ferzetti, a condurre lo show, e i premi hanno lasciato il doveroso spazio al ricordo di Ennio Morricone, scomparso nella scorsa notte. Tutti hanno voluto ricordare a loro modo il Maestro, in particolar modo Roberto Benigni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ennio Morricone, il ricordo/gaffe della Bertè

Nastri d’Argento in streaming: edizione eccezionale

Il Pinocchio di cui Benigni è tra i personaggi (interpreta Geppetto nel film di Garrone) fa incetta di premi, raccogliendo 6 riconoscimenti. Il comico e attore toscano, che ha vinto un Nastro d’Argento individuale come attore non protagonista, ha voluto omaggiare a suo modo Ennio Morricone. “Nel giorno triste della scomparsa di chi ha reso squillante l’Italia nel mondo. Ennio quanto ci mancherai” ha detto Benigni ritirando il premio. In generale il Pinocchio di Matteo Garrone ha vinto il premio per la regia, per la scenografia (Dimitri Capuani), montaggio (Marco Spoletini), sonoro (Maricetta Lombardo) e costumi, realizzati da Massimo Cantini Parrini.

Il miglior film di questa edizione così particolare e priva del solito pubblico è Favolacce dei fratelli D’Innocenzo, pellicola già premiata per la miglior sceneggiatura al Festival di Berlino. Marco D’Amore, il Ciro di Gomorra, vince invece come miglior regista emergente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ennio Morricone si è scritto da solo il necrologio 

Cover ph: Photo credit should read VALERY HACHE/AFP via Getty Images