Chiuso il pronto soccorso a Sarno, c’è un caso sospetto di Covid-19
Chiuso il pronto soccorso a Sarno, c’è un caso sospetto di Covid-19

Chiuso il pronto soccorso a Sarno, c’è un caso sospetto di Covid-19

Chiuso il pronto soccorso a Sarno. Ieri sera è arrivato un ragazzo originario del Bangladesh risultato positivo al test rapido

Chiuso il pronto soccorso a Sarno dell’ospedale “Martiri di Villa Malta”. Ieri sera è arrivato un ragazzo originario del Bangladesh con sintomi riconducibili al Covid-19 come il fortissimo mal di testa. I medici hanno immediatamente effettuato il test rapido il cui esisto è stato positivo. Atteso in giornata anche il risultato del tampone nasofaringeo.

Come prevede il protocollo voluto dal comitato tecnico-scientifico, il pronto soccorso è stato immediatamente chiuso per poter consentire la sanificazione e il ragazzo in questione è stato ricoverato d’urgenza in una stanza isolata. Sarà sottoposto a tampone anche il personale medico che ha avuto contatti con il ragazzo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, proroga decreti: l’annuncio del ministro Speranza

Chiuso il pronto soccorso, attesi per oggi i risultati del tampone

Matrimonio con Coronavirus
Si attendono gli esiti del tampone

Il giovane del Bangladesh che ieri si è recato al pronto soccorso del “Martiri di Villa Malta” di Sarno, in provincia di Salerno, è residente nei paesi vesuviani. Il giovane è risultato positivo al test rapido. Ma  si è sottoposto anche al tampone nasofaringeo e gli esiti sono attesi per oggi.

Questo caso di positività al Covid-19 si aggiunge a un altro che è emerso nelle ultime ore. Ieri una ragazza di diciassette anni del campo rom di Scampia, periferia a nord di Napoli, durante un controllo ordinario per la sua gravidanza giunta al settimo mese, ha scoperto di essere positiva. Ora è ricoverata al Policlinico della Federico II ed è in isolamento.

Si teme che possa esserci un focolaio nel campo rom e ad altre undici persone vicino alla ragazza sono stati effettuati i tamponi e sono state messe in isolamento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, positiva una ragazza del campo Rom di Scampia