Roma, transessuale morta a Tor Sapienza. I dettagli

Roma, transessuale morta a Tor Sapienza. Il suo cadavere ritrovato a piazzale Pino Pascali. Aveva 36 anni. Si indaga sulle cause

A Roma una transessuale brasiliana è stata trovata morta a Tor Sapienza, in piazzale Pino Pascali. La giovane aveva 36 anni ed il suo cadavere, a terra, è stato trovato da una sua connazionale 43enne. La donna ha raccontato ai carabinieri di aver visto il corpo del trans esanime per strada, quando non c’era più nulla da fare. Come detto sul posto sono accorsi i militari del Nucleo Investigativo per i rilievi sulla possibile scena del delitto e quelli della stazione Roma Tor Sapienza. Sarà però l’autopsia – disposta dal magistrato di turno – a svelare le cause del decesso. Oltre ai militari, ovviamente, accorsi anche i sanitari del 118 che hanno constatato il decesso, con il corpo trasferito all’obitorio del Verano. La versione della brasiliana è stata considerata attendibile dai militari impegnati nelle indagini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vercelli, due settantenni morti in casa: si pensa all’omicidio-suicidio

Roma, transessuale morta a Tor Sapienza: interviene l’Arcigay

Roma, transessuale morta a Tor Sapienza. I dettagli
Gazzella Carabinieri (Getty Images)

Sul caso della transessuale morta è intervenuta anche la sezione romana dell’Arcigay. Il presidente Francesco Angeli ha chiesto che venga fatta luce sul delitto, senza escludere la pista dell’omicidio per transfobia. A supporto della sua tesi, Angeli ha affermato come questo tipo di delitto sia in costante crescita in Italia, per un vero e proprio primato negativo del nostro Paese in Europa.

Al contempo il presidente del Gay Center Fabrizio Marrazzo ha voluto ricordare come sia attivo il Gay help Line contro l’emarginazione dei transessuali. Al contempo lavorerà e monitorerà il testo della legge contro l’omotransfobia.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Incidente sulla Altamura-Corato tra tre veicoli: c’è una vittima