Vaccino Coronavirus: quando arriva e quanto costerà

Il vaccino contro il Coronavirus potrebbe arrivare già il prossimo gennaio. Il prezzo si aggirerebbe sui 2-3 euro a dose e sarà disponibile anche in farmacia.

Il vaccino anti Covid che si sta sperimentando a Oxford funziona, dà risultati incoraggianti e se tutto dovesse procedere per il meglio potrebbe essere disponibile già all’inizio del prossimo anno. Dall’Inghilterra infatti arrivano notizie di cauto ottimismo circa l’efficacia della cura contro il Coronavirus. Stando alle parole del presidente dell’Irbm di Pomezia (società che sta collaborando allo sviluppo della cura)Piero Di Lorenzo, il vaccino anti Coronavirus potrebbe essere già commercializzato dal prossimo gennaio con un prezzo a dose che si aggirerà sui 2/3 euro. Sarà disponibile anche in farmacia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, i dati dell’ultimo bollettino in Italia

Vaccino Coronavirus: sperimentazione terminata a settembre?

La sperimentazione della cura che stanno sviluppando a Oxford potrebbe terminare il prossimo settembre. Al lavoro sul vaccino c’è, oltre all’Università di Oxford e l’Irbm di Pomezia, anche l’azienda  britannica AstraZeneca. I risultati incoraggianti inducono al cauto ottimismo e una volta sviluppata la cura il vaccino verrà prima effettuato sulle categorie di popolazione maggiormente a rischio. Uno sviluppo della cura che fa ben sperare per il futuro, tanto da portare Di Lorenzo a sbilanciarsi con una previsione particolarmente beneaugurante: entro 12 mesi il pianeta potrebbe essere totalmente immune al Covid.

Stando a quanto emerge da fonti ufficiali dell’Università di Oxford, la risposta del vaccino nelle prime tre fasi della sperimentazione è stata, in generale, molto positiva, e questo lascia ben sperare per il futuro sviluppo della cura. Aggiornamenti importanti in merito sono comunque attesi nelle prossime settimane.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, in USA record “positivo” di contagi