Coronavirus, Usa: “record positivo”, meno di 60 mila contagiati
Coronavirus, Usa: “record positivo”, meno di 60 mila contagiati

Coronavirus, Usa: “record positivo”, meno di 60 mila contagiati

In Usa, dopo lunghe settimane di “agonia”, calano i contagi da coronavirus. Nelle ultime 24 ore i nuovi casi sono scesi sotto la soglia dei 60 mila.

Dopo lunghe, intense e disastrose settimane gli Usa, nell’ambito coronavirus, registrano un dato “positivo”. Chiamarlo positivo, ovviamente, non equivale a dire il vero. In un paese che ancora “abbraccia ” la pandemia ed è al primo posto mondiale in relazione a quest’ultima, di positivo c’è ben poco. Per la prima volta i casi da nuovo contagio scendono sotto la soglia delle 60 mila persone. È questo l’unico dato da chiamare “positivo”. Un rallentamento che fa ben sperare, ma che tiene sempre alto l’allarme. Nelle ultime 24 ore i nuovi contagiati sono stati esattamente 55.187.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Usa: superati ufficialmente i 4 milioni di contagi

In Usa il coronavirus rallenta la corsa: tutti i dati sulla situazione

coronavirus usa
Usa, superati i 4 milioni di contagi da coronavirus (Getty Images)

Una situazione che sicuramente non rallegra la popolazione degli Stati Uniti d’America, ma che fa ben sperare per il futuro. Certo, parlare di speranze in determinate circostanze sembra, quasi, voler attaccarsi a qualcosa che non c’è e che tarda ad arrivare. I nuovi contagiati, nell’ultimo giro di lancette, sono ancora tanti. Poco più di 55 mila persone. Un numero esorbitante che, per dare alla luce delle vere e proprie speranze, deve ancora calare… in maniera netta e prorompente. A scendere, comunque, è anche il dato inerente al numero delle vittime: 518 nelle ultime 24 ore, secondo quanto riportato dalla John Hopkins University. Quest’ultima, poi, ha fornito, come sempre, il dato complessivo inerente ai contagi e numero di morti. Nel primo caso il numero è pari a 4,2 milioni di persone. Per quanto riguarda il secondo caso il numero totale dei decessi è di 149.909 persone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus: primo caso di covid-19 in Corea del Nord