Coronavirus, Usa: “record” e picco di morti nelle ultime 24 ore
Coronavirus, Usa: “record” e picco di morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus, Usa: “record” e picco di morti nelle ultime 24 ore

In Usa, in ambito coronavirus, nelle ultime 24 ore impressionante picco di morti: esattamente 1.592 le persone decedute. Risalgono anche i nuovi casi da contagio.

Il virus corre e dove arriva produce danni davvero grossi. Nelle ultime 24 ore gli Usa registrano un picco impressionante di morti a causa del coronavirus. Un numero davvero molto alto rispetto ai decessi dei giorni scorsi. Le vittime sono poco meno di 1.600: esattamente 1.592. Dato da nuovo record negativo, con gli Stati Uniti d’America ancora in piena crisi sanitaria, e una luce, in fondo al tunnel, della quale non si vede nemmeno l’ombra. Torna nuovamente ad alzarsi anche il numero dei nuovi contagi da Covid-19: 60.000 persone nell’ultimo e completo giro di lancette. Nessuno, però, si aspettava un numero così alto in relazione alle persone decedute. Una situazione davvero preoccupante che tarda a dare cenni di ripresa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Real Madrid, Mariano Diaz trovato positivo al Coronavirus: il comunicato

Usa, non solo i morti da coronavirus al centro del dibattito

coronavirus morti usa biden
Joe Biden (Getty Images)

Un record negativo che arriva dopo ben due mesi e mezzo. Un tempo davvero lungo, nel quale ci si dovrebbe aspettare una regressione del virus stesso. E invece, tra dibattiti “incoscienti” e misure altrettanto imbarazzanti e tardive, il numero di morti è arrivato a toccare quota 1.600 persone. Impressionante e a dir poco sconvolgente. Dato che tiene alta la tensione.

A tener banco in Usa, però, ci sono anche le parole di Joe Biden, il candidato democratico alla Casa Bianca. Quest’ultimo, durante un’intervista, ha rilasciato delle forti parole in relazione alla sua “corsa” per un posto da presidente: “Mi sono candidato alla Casa Bianca “perché” Donald Trump è presidente. In gioco c’è la nostra democrazia”. A far riflettere e capire le intenzioni di Biden. in queste brevi ma intense dichiarazioni, è quel “perché” in mezzo alla frase poc’anzi citata. Viste le scelte di Trump, soprattutto in quest’ultimo periodo, molti democratici, lui su tutti, considerano fortemente a rischio la democrazia americana.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bollettino Covid 28 luglio, tanti nuovi positivi con leggera flessione