Inter, Conte-Juventus: la denuncia del tecnico

Arriva la risposta di Antonio Conte, tecnico dell’Inter, dopo le notizie uscite su un suo possibile ritorno alla Juventus nella prossima stagione

Alza ancora la voce Antonio Conte e questa volta lo fa contro i giornalisti. Dopo il duro sfogo alla fine del campionato contro la dirigenza dell’Inter, l’allenatore si scaglia contro chi ha parlato di un suo possibile ritorno a Torino. Niente Conte bis alla Juventus, nessun contatto con i giocatori bianconeri, nessun sondaggio per capire quale sarà la decisione del club piemontese su Maurizio Sarri.

Denuncia Conte chi ha scritto l’articolo e preannuncia querela contro l’autore del testo pubblicato su ‘repubblica.it’ e il direttore responsabile della testata. Giorni di fuoco per Conte che dopo aver attaccano senza mezzi termini la società, si trova in difficoltà all’Inter. Esonero o dimissioni, l’addio – impensabile fino a poche settimane fa – diventa tutt’altro che improbabile oggi. Dopo l’Europa League arriverà il verdetto, magari sancito da un faccia a faccia con il presidente Zhang.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus su Zaniolo: super offerta ai giallorossi

Juventus e Inter: Conte, Allegri, Sarri, che intreccio!

sarri juventus conte
Maurizio Sarri (Getty Images)

L’avventura di Antonio Conte all’Inter sembra comunque destinata a terminare, salvo riappacificazioni. Quel che accadrà poi è ancora difficile da capire. I nerazzurri pensano ad Allegri come sostituto, ma bisognerà vedere cosa sarà della corte del Psg (ad oggi i parigini sono orientati a confermare Tuchel, salvo tonfi in Champions). Il tecnico toscano è stato anche accostato alla Juventus dove Sarri è comunque in bilico, legato a quel che accadrà in Europa. Un intreccio che si potrà dipanare soltanto nelle prossime settimane, quando si capirà davvero cosa sarà delle due panchine più importanti d’Italia. Conte, Allegri, Sarri, tutti con il futuro sospeso, mentre il tecnico salentino alza nuovamente la voce e lo fa contro i giornalisti. Niente contatti con dirigenti e giocatori della Juventus; niente domande sul futuro di Sarri. Soprattutto voglia di far diventare vincente il progetto triennale dell’Inter. Andrà così?

LEGGI ANCHE >>> Brozovic, caos in Pronto Soccorso: intervengono i Carabinieri