Terremoto in Piemonte, scossa avvertita al confine Italia-Francia

In serata scossa di terremoto in Piemonte, con epicentro nella zona della Savoia. Avvertito anche al confine tra Italia e Francia. La magnitudo sarebbe di 2,7.

Una scossa di terremoto è stata avvertita poco prima delle 20:30 nella zona della Savoia, in Piemonte, al confine tra Italia e Francia. La terra ha tremato ma fortunatamente la lieve entità della scossa non ha provocato danni né feriti. L’epicentro precisamente è stato individuato a Bessans (comune francese a poca distanza dal confine italiano), a una profondità di quasi 10 chilometri. L’ennesimo terremoto registrato in Italia dall’inizio dell’estate fino a oggi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La Roma è fuori dall’Europa League. Ko col Siviglia

Terremoto in Piemonte, errati i primi dati

Inizialmente, pochi minuti dopo la scossa, l’epicentro del terremoto era stato erroneamente registrato in provincia di Torino. Solo con i dati successivi l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha corretto il tiro, localizzando invece la scossa nel piccolo comune di Bessans, nemmeno quattrocento abitanti, proprio al confine tra Italia e Francia, nella zona francese. Si tratta comunque di un terremoto di lieve entità, inferiore a 3 di magnitudo, il che lo rende “molto leggero” generalmente nemmeno avvertito, ma registrato dai sismografi.

A inizio luglio altro piccolo terremoto in Piemonte

Di circa tre settimane fa un altro terremoto, anch’esso di lieve entità, registrato stavolta nel territorio italiano, nella zona nei pressi di Pinerolo. Minore l’intensità di questa scossa, 1.8, ma a dimostrazione di come la zona sia piuttosto “movimentata” da un punto di vista sismico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, il bollettino italiano di oggi: i numeri