Coronavirus, volo ritarda un minuto: passeggeri in quarantena

Coronavirus, il volo Nizza-Oslo atterra un minuto dopo la mezzanotte e per i centocinquantotto passeggeri scatta la quarantena

Coronavirus, il volo Nizza-Oslo atterra un minuto dopo la mezzanotte e per i centocinquantotto passeggeri scatta la quarantena. Se l’aereo fosse arrivato solo sessanta secondi prima, non ci sarebbe stato l’obbligo di restare a casa per dieci giorni.

È l’incredibile storia accaduta al volo SK4700 che ieri dalla città a sud della Francia è arrivato in Norvegia proprio nel momento in cui la Francia è diventata zona rossa. In realtà l’aereo ha toccato l’asfalto dell’aeroporto di Oslo nove minuti prima del previsto, ma un solo minuto dopo che la Francia è stata dichiarata – di nuovo – zona a rischio a causa dell’alto numero dei contagiati che si contano nel paese.

Secondo un quotidiano norvegese, i passeggeri avevano esultato quando il capito li aveva informati di essere atterrati a mezzanotte, ma ciò era successo in realtà un minuto dopo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bollettino Covid 8 agosto, ancora tantissimi nuovi contagi

Coronavirus, salgono ancora i contagi in Francia e in altri quattro paesi europei

coronavirus
Foto Facebook

Dalle ore 00.00 di sabato 8 agosto la Francia è stata dichiarata dalla Norvegia zona rossa. Anzi, è ritornata nella lista dei paesi a rischio insieme a Svizzera, Principato di Monaco e Repubblica Ceca a causa della nuova ondata di Coronavirus che ha colpito questi quattro paesi dove i dati parlano di contagi di venti persone ogni centomila abitante. La Francia già era stata dichiarata zona rossa della Norvegia ma poi il “bollino” era stato tolto, prima della mezzanotte di sabato scorso.

Anche in Norvegia si conta una ripresa dei contagi e il paese è in allerta, ma i numeri sono più bassi rispetto ai quattro paesi citati con una media di sette persone contagiate ogni centomila.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Casier: 244 positivi nel centro migranti